Workshop sul servizio sanitario alleato rurale e sui consorzi di apprendimento Leave a comment


Data di pubblicazione:

14 dicembre 2021

Destinatari:

Pubblico in generale


Foto dei partecipanti al workshop

Immagine (da sinistra a destra): il direttore generale del Consiglio della costa occidentale David Midson, il vice commissario nazionale per la salute rurale, la dott.ssa Faye McMillan, la dott.ssa Anne-marie Boxall, responsabile della sanità alleata, e la facilitatrice del seminario, la professoressa Sabina Knight (James Cook University Center for Rural and Salute a distanza).

L’ONRHC e uno dei nostri titolari hanno convocato l’assemblea:

  • Dr Anne-marie Boxall, Chief Allied Health Officer del Commonwealth
  • Professore a contratto Ruth Stewart, Commissario nazionale per la salute rurale
  • Professore Associato Faye McMillan, Vice Commissario Nazionale per la Salute Rurale

Il primo Commissario nazionale per la salute rurale, il professor Paul Worley, consigliato che il governo australiano istituisca una serie di servizi e consorzi di apprendimento (SLC) per la salute alleata in tutta l’Australia rurale e remota.

Secondo il modello SLC, i fornitori di servizi locali privati, pubblici e senza scopo di lucro, i fornitori di formazione e i rappresentanti della comunità collaborano attraverso reti multi-città e multisettoriali per:

  • creare posizioni sanitarie alleate sostenibili
  • aumentare l’accesso ai servizi nelle zone rurali.

I partecipanti al workshop hanno discusso del modello SLC e di come adattarlo alle esigenze delle regioni. Hanno anche discusso di casi di studio e fonti di finanziamento per i programmi pilota.

Per maggiori dettagli, vedere il comunicato dell’officina.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.