Vic trova 41 milioni di dollari per aumentare il lavoro nel campo della salute mentale Leave a comment


Victoria spenderà 41 milioni di dollari per potenziare la sua forza lavoro nel campo della salute mentale di oltre 350 posizioni come parte di un importante aggiornamento per il settore.

Il dispiegamento “una volta nella generazione” è una raccomandazione chiave della commissione reale per la salute mentale dello stato, che ha consegnato i suoi risultati a febbraio.

Il premier ad interim James Merlino afferma che la strategia per la salute mentale e il benessere della forza lavoro 2021-2024 garantirà cure di livello mondiale, con medici che si sentono ricompensati e supportati nel loro lavoro.

Sono state identificate quattro priorità chiave: aumentare l’offerta di forza lavoro; migliorare le abilità, le conoscenze e le capacità; sostenere la sicurezza, il benessere e la fidelizzazione; e sostenere una migliore pianificazione e sostenibilità.

La strategia viene consegnata insieme a un investimento immediato di 41 milioni di dollari per supportare 358 posti di lavoro equivalenti a tempo pieno in tutto il sistema di salute mentale.

“Mentre costruiamo le strutture per la salute mentale di cui il nostro stato ha bisogno, stiamo investendo nel nostro bene più prezioso: i lavoratori che si prendono cura dei vittoriani 24 ore su 24”, ha detto domenica Merlino.

“Questo piano significa più di 350 lavoratori per aiutare coloro che ne hanno bisogno in questo momento e una pipeline di altre migliaia nei prossimi anni”.

“Non c’è mai stato un momento migliore per prendere in considerazione una carriera nella salute mentale: stiamo facendo crescere il nostro sistema in ogni angolo dello stato e abbiamo bisogno di centinaia di cittadini del Victoria che si uniscano al settore a tutti i livelli”.

L’investimento si basa su 228 milioni di dollari messi da parte nell’ultimo budget vittoriano per 580 posti per infermieri e ruoli sanitari alleati.

La commissione reale ha anche raccomandato un aumento di 60 laureati in sanità alleati.

Merlino ha affermato che il governo andrà oltre, prevedendo che a gennaio comincino a lavorare 132 terapisti occupazionali, assistenti sociali e registrar psicologi in più.

Il trenta per cento di loro sarà situato nella regione del Victoria.

Verranno inoltre creati diciotto ruoli di educatore clinico in modo che i laureati siano supportati nello sviluppo e nella crescita all’inizio della loro carriera.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.