“Un braccio e una gamba”: combatte gli assicuratori sanitari per divertimento e vince Leave a comment



Non riesci a vedere il lettore audio? Clicca qui per ascoltare.

Clicca qui per la trascrizione dell’episodio.


L’assicurazione sanitaria è come un orrore medievale, dice il professore di legge Jackie Fox.

Ma, cosa divertente: dice anche che i litigi assicurativi sono facili. Per lei. Ha aiutato le persone a vincerli per 30 anni.

Per Fox, tutto è iniziato quando una compagnia di assicurazioni voleva cancellare un intervento chirurgico salvavita contro il cancro per sua madre.

Fox, allora giovane socio in una grande azienda, chiamò subito l’azienda e disse: “Lo sono… fuori dalla porta per querelarti per questo.”

La società ha ceduto. E poiché Fox aveva lasciato aperta la porta del suo ufficio, la sua assistente ha sentito tutto. Presto, Fox ebbe una linea di personale di supporto dallo studio legale che aveva bisogno di aiuto con i loro problemi assicurativi. Le piaceva aiutarli e lo trovava facile. Il suo lavoro legale prevedeva la creazione di strumenti finanziari complessi come titoli garantiti da ipoteca e considerava le polizze di assicurazione sanitaria solo come un altro contratto.

Poi è tornata a scuola e ha studiato storia del diritto, in particolare il movimento “enclosure” iniziato nell’Inghilterra medievale. In teoria, i contadini inglesi avevano un ricorso legale per essere risarciti se il signore del maniero voleva le loro case o fattorie. Ma in pratica, non avevano modo di perseguirlo.

“E mentre lo studiavo”, ha detto, “ero tipo, ‘Sembra un’assicurazione sanitaria. Sembra esattamente come l’assicurazione sanitaria.’”

Conclusione di Fox: “Il processo senza un accesso significativo al processo non è affatto un processo”.

Ha aperto uno studio legale individuale per aiutare le persone a ottenere quell’accesso, per ottenere ciò a cui le loro polizze assicurative dicevano di avere diritto.

Dopo un po’, si è interessata alla politica – risolvendo il problema di più di una persona alla volta – e negli ultimi 16 anni è stata professore di legge all’Università della Carolina del Sud.

Ma il suo telefono squilla ancora. L’anno scorso, Fox ha parlato con qualcuno di un appello mentre era al supermercato. Ha funzionato anche.

“So che aspetto hanno i contratti, senza nemmeno pensarci”, ha detto. “Faccio questo da 30 anni, quindi non è come un vanto. È come, duh. È come se un idraulico sapesse com’è fatto un tubo”.

Fox ha molto da insegnarci. E la classe è in sessione.


“An Arm and a Leg” è una coproduzione di KHN e Public Road Productions.

Per restare in contatto con “Un braccio e una gamba”, iscriviti alla newsletter. Puoi anche seguire lo spettacolo su Facebook e Twitter. E se hai storie da raccontare sul sistema sanitario, i produttori mi piacerebbe sentirti.

Per ascoltare tutti i podcast di KHN, clicca qui.

E iscriviti a “Un braccio e una gamba” su Spotify, Podcast Apple, cucitrice, getti tascabilio ovunque ascolti i podcast.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.