The Day – Mohegan Gaming si rivolge a un membro della tribù per guidarlo nell’era post-pandemia Leave a comment


Mohegan — Ray Pineault è stato presidente e amministratore delegato di Mohegan Gaming & Entertainment per tutte e due settimane quando è apparso davanti al Nevada Gaming Control Board lo scorso giugno.

Le cose erano un po’ sfuggite di mano durante il debutto di marzo del Mohegan Sun Casino Las Vegas, ed era toccato a Pineault appianare le cose.

Mentre l’offerta di Mohegan Sun di pagare una multa di $ 60.000 per le violazioni dei protocolli COVID-19 durante la serata di apertura potrebbe aver aiutato a fare il trucco, è facile credere che Pineault, secondo quanto riferito, sia sincero, non accadrà mai più che le scuse abbiano giocato bene con il gioco di stato regolatori. Pineault, un sosia di Phil Collins che ha lavorato per la tribù Mohegan, di cui è membro, per 20 anni, tende a sembrare autentico.

“Mi assumo la piena responsabilità”, ha detto ai membri del consiglio, attribuendo le maschere mancanti e i casi di assenza di distanza sociale – violazioni delle regole poi incaricate dal governatore del Nevada – a “una mancanza di giudizio”.

Pineault aveva partecipato alla celebrazione, la sua maschera in atto, ha detto in un’intervista la scorsa settimana. I trasgressori erano per lo più persone che Mohegan Sun aveva invitato, comprese alcune celebrità.

“Ero imbarazzato”, ha detto. “Non è il tipo di organizzazione che siamo.”

Pineault, 55 anni, nativo di Norwich che vive a Glastonbury, si è effettivamente unito all’organizzazione nel 2001. A quel punto, il laureato del 1984 alla Norwich Free Academy aveva conseguito una laurea presso l’Università del Connecticut e la Quinnipiac University School of Law. Confortevolmente intrapreso una carriera come avvocato aziendale, ha accettato un lavoro con il team legale della sua tribù, senza mai immaginare che un giorno avrebbe guidato l’impresa miliardaria che sarebbe diventata la Mohegan Gaming & Entertainment, o MGE.

La sua ascesa finale al primo posto della società è avvenuta in fretta, con Pineault che è stato elevato più volte in un arco di 10 mesi, a partire dalla sua promozione nel luglio 2020 da presidente regionale a direttore operativo. Quando Mario Kontomerkos si è dimesso da presidente e CEO di MGE lo scorso marzo, Pineault è stato nominato per succedergli ad interim.

Il 27 maggio, la tribù, che aveva annunciato che avrebbe condotto una ricerca globale per un amministratore delegato permanente, nominò Pineault per il lavoro e poco dopo aumentò il suo stipendio a $ 1 milione all’anno.

“Pochi mesi dopo la ricerca ci siamo resi conto che nessuno dei candidati ci avrebbe offerto la profondità dell’esperienza, la conoscenza delle nostre proprietà e il Spirito di Aquai che stavamo vedendo in Ray”, ha detto James Gessner Jr., il presidente di Mohegan, attraverso un portavoce la scorsa settimana. “Il fatto che il signor Pineault sia un membro della nostra famiglia lo rende ancora più speciale.”

Dal 2015 al 2019, Pineault è stato presidente e direttore generale di Mohegan Sun, il casinò di punta di MGE nella sezione Uncasville di Montville. Allora, come ora, ha detto, ha cercato di instillare lo Spirito di Aquai – la filosofia guida della tribù – in tutti i “membri del team” MGE. Quando gli è stato chiesto di definire “Aquai”, lo ha descritto come una mentalità che valorizza la cooperazione e il rispetto reciproco tra i colleghi. I membri felici del team fanno bene agli affari.

“Vogliamo che i leader seguano quella cultura”, ha detto Pineault. “Il servizio a cinque stelle è qualcosa di scritto. Invece, parliamo di fornire “servizio autentico” – essere gentili, creare un’atmosfera. È così che ci distinguiamo dai nostri concorrenti”.

Mentre i precedenti ruoli di Pineault riguardavano principalmente le operazioni, ha affermato che il suo nuovo obiettivo come capo di una società madre che opera o cerca di operare in cinque stati e tre paesi stranieri riguarda la direzione strategica. Pineault ha detto che lui e il suo team stanno sviluppando un piano per i prossimi tre-cinque anni.

Il primo, tuttavia, è stabilizzare le finanze di MGE sulla scia della pandemia di COVID-19.

Ad agosto, durante un trimestrale chiamata guadagni con gli investitori, i funzionari di MGE hanno riferito che la società ha generato ricavi netti per $ 328,2 milioni nei tre mesi terminati il ​​30 giugno. Tre volte i ricavi riportati nello stesso trimestre colpito dalla pandemia nel 2020, ma il 5,6% in meno rispetto a $ 347,6 milioni ha raccolto durante lo stesso trimestre del 2019, ben prima che scoppiasse il COVID-19.

“Come manteniamo la stabilità? Come resistiamo a un altro grande evento?” disse Pineault. “Ne abbiamo avuti tre negli ultimi due decenni: l’11 settembre, la Grande Recessione e la pandemia di COVID-19. Sembra che dobbiamo prepararci per un evento irripetibile ogni decennio”.

Ridurre il debito di quasi 2 miliardi di dollari di MGE è una priorità, ha affermato.

MGE ha molto sul piatto, in gran parte vicino a casa, con il lancio di questo mese di scommesse sportive, sia su Mohegan Sun che su una piattaforma virtuale, e di giochi da casinò online, il tutto in una partnership con FanDuel. Le scommesse online potrebbero ottenere l’autorizzazione per iniziare la prossima settimana. La principale competizione di Mohegan Sun, il vicino Foxwoods Resort Casino, è impegnata nella stessa attività di lancio, ed entrambi i casinò affrontano una nuova concorrenza sotto forma di Connecticut Lottery Corp., che sta anche lanciando scommesse sportive al dettaglio e online.

Per MGE, che ha introdotto le scommesse sportive in alcune delle sue altre proprietà statunitensi, il lancio nel Connecticut è un’impresa enorme, ha affermato Pineault.

Un altro imponente progetto riguarda il piano di MGE per lo sviluppo dell’ex proprietà del Norwich Hospital a Preston. Pineault ha affermato che la pulizia ambientale del sito di quasi 400 acri al largo della Route 12 deve ancora essere completata prima che MGE possa acquisire la proprietà e commercializzarla agli sviluppatori. I piani concettuali per lo sviluppo del sito hanno mostrato un parco a tema, luoghi sportivi e di intrattenimento, hotel, abitazioni e un porto turistico.

“Dobbiamo trovare i partner ei prodotti giusti che possano guidare le persone sia a Mohegan Sun che alla proprietà Preston”, ha affermato Pineault.

Le strutture di gioco che MGE possiede o gestisce in Pennsylvania, nello stato di Washington, Atlantic City e Las Vegas sono emerse dalla pandemia, così come i suoi due casinò in Ontario, Canada, che hanno mantenuto in vigore i protocolli COVID-19 più a lungo delle giurisdizioni statunitensi. Pineault ha negato categoricamente le notizie secondo cui MGE ha offerte di intrattenimento per Mohegan Sun Pocono, il suo casinò ippodromo a Wilkes-Barre, in Pennsylvania.

“Non è sul mercato”, ha detto.

Sul fronte internazionale, Pineault ha affermato che MGE sta ancora negoziando il finanziamento per il resort integrato che sta costruendo a Incheon, in Corea del Sud, e spera di aprirlo nell’autunno del 2023. L’acciaieria del cantiere, interrotta a causa della pandemia, deve ancora riprendere .

Pineault ha rifiutato di fornire un aggiornamento sul calendario per il progetto di Atene, Grecia, MGE è stato autorizzato a sviluppare.

b.hallenbeck@theday.com





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.