Sternlicht Commons e Brown University Health & Wellness Center dedicati agli eventi del fine settimana Leave a comment


Ospitare tutti i principali servizi di salute e benessere di Brown in un unico edificio, insieme a studenti residenti che si impegnano a promuovere stili di vita sani nella comunità Brown e oltre, ha già creato opportunità per collaborazioni più profonde che hanno un impatto positivo sugli studenti, ha affermato la dott.ssa Vanessa Britto, associata vicepresidente per la salute e il benessere di Brown.

“Avere l’opportunità di lavorare insieme in modi nuovi è stato incredibilmente energizzante per noi, sia che si tratti della capacità di camminare letteralmente con uno studente da un servizio all’altro, di avviare un caloroso rinvio o di avere un meraviglioso momento fortuito con uno studente che vive in l’edificio”, ha detto Britto giovedì.

Ciascuno dei residenti universitari dell’edificio, ha spiegato, ha fatto domanda per essere membri della comunità, con le selezioni effettuate da un comitato di personale e studenti. Durante il processo di candidatura, gli studenti hanno descritto le loro pratiche di benessere – dalla meditazione alla camminata, dal diario alla cucina di pasti condivisi – e hanno descritto i modi in cui portare queste pratiche a una comunità impegnata per la salute e il benessere li ha attratti.

Oltre ai leader della residenza, gli studenti universitari che vivono nel nuovo edificio hanno accesso a cinque coordinatori di educazione tra pari del benessere, che stanno già aiutando i residenti a portare le loro varie pratiche di benessere nella loro comunità vivente. Eric Estes, vicepresidente per la vita del campus e i servizi agli studenti, ha affermato che le iniziative di gruppo già in corso includono danza, meditazione, diario, discussioni sul benessere spirituale, concorsi di cucina, condivisione di ricette e camminata consapevole.

“Quando gli studenti incontrano questo edificio, non c’è una porta sbagliata”, ha detto Britto. “Vogliamo che si sentano sicuri nel sapere che, proprio per la natura di questo spazio, abbiamo avvolto i servizi intorno a loro e li aiuteremo a trovare chi o cosa potrebbe essere utile.

“Le idee, le aspirazioni, i team di persone, i servizi sono ora riuniti in questa struttura bellissima e all’avanguardia”, ha detto Britto, “per collaborare, lavorare con e ispirare gli studenti a reimmaginare ciò che significa vivere e imparare in una comunità che valorizza tutto ciò che sono come studenti alla Brown e chi diventeranno membri vivaci e premurosi della famiglia della Brown University”.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.