Sony PlayStation 5 e Microsoft Xbox Series X: la storia del gioco, un anno dopo Leave a comment


Le console di gioco Sony PlayStation 5 e Microsoft Xbox X sono in circolazione da un anno ormai. Da allora sono successe molte cose, ma non sembra nemmeno che sia cambiato molto. Poiché Sony e Microsoft hanno lottato con la carenza di semiconduttori, queste console sono volate via dagli scaffali fisici e virtuali quando le scorte sono aumentate.

Per l’intero anno scorso, PlayStation 5 e Xbox Series X sono state in gran parte esaurite. Quando si sono presentati, le scorte non sono durate troppo a lungo. Era un mix di offerta limitata e domanda repressa. È stato causato in gran parte dalla carenza di semiconduttori, qualcosa a cui Microsoft e Sony hanno alluso negli ultimi mesi.

A distanza di quasi un anno, soddisfatta la domanda iniziale, la disponibilità di stock tende a stabilizzarsi. Tuttavia, ciò non è accaduto perché la produzione non corrisponde alla domanda, nemmeno ora.

Una rapida occhiata (al momento della stesura di questo articolo) su più siti Web di shopping in India elenca Xbox Series X come “attualmente non disponibile” o “in arrivo”. Questo ha un prezzo di circa ?49.990. Le azioni della Sony PlayStation 5 non sono più facili da trovare. Anche questo ha un prezzo intorno ?49.990. Sebbene entrambi abbiano anche versioni “digitali”, che si basano sui download di giochi dai rispettivi negozi e non possono eseguire giochi su disco.

Leggi anche: Recensione di Apple MacBook Pro 14: così potente che non avrà rivali a breve

La disponibilità offline nei negozi potrebbe anche essere leggermente diminuita con più scorte sugli scaffali, ma è più una questione di speranza che di aspettative. Le stime suggeriscono che la carenza di semiconduttori si estenderà fino al 2022, il che significa che ci vorrà un po’ di tempo prima che tu possa acquistare prontamente una nuova console PlayStation o Xbox dagli scaffali.

Nonostante la disponibilità limitata, la Sony PlayStation 5 ha venduto bene. I numeri ufficiali di Sony alla fine di settembre registrano finora vendite totali di 13,4 milioni di unità. Microsoft non rilascia i numeri di vendita di Xbox, ma le società di ricerche di mercato indicano che finora sono state vendute fino a 8 milioni di console Xbox Series X e Series S.

Questi numeri sono sani e avrebbero potuto essere molto più alti se le persistenti carenze non avessero fatto la loro parte.

Titoli dei giochi: le esclusive e altro

Ci è voluto un po’ prima che le librerie di giochi si accumulassero, ma le esclusive e i titoli multipiattaforma sembrano abbastanza buoni da permetterti di scegliere tra PlayStation 5 e Xbox Series X. Il fatto è che molti altri arriveranno presto Anche il 2022, che ti dà una buona idea della road map e di come la tua libreria di giochi si ingrandirà.

Le esclusive Xbox per quest’anno includono già Forza Horizon 5 e Flight Simulator, con Halo Infinite che completa le cose prima della fine dell’anno. L’anno prossimo, Far Cry 6, Redfall, Starfield, Psychonauts 2 e Outer Worlds 2 sono solo alcune di un elenco esaustivo di aggiunte.

Sony ha molto in serbo per il prossimo anno, per quanto riguarda le esclusive. Gran Turismo 7, Horizon Forbidden West, God of War: Ragnarok e Forspoken si uniranno alle esclusive rilasciate quest’anno: Astro’s Playroom, Sackboy: A Big Adventure, Ratchet and Clank: Rift Apart e Deathloop, solo per citarne alcuni.

I giochi multipiattaforma di terze parti vengono trasmessi costantemente durante l’anno, il che è ottimo per i giocatori, ma sta diventando sempre più difficile per Sony e Microsoft creare un fattore di attrazione distinto per le loro console. Non è così affollato fino a pochi anni fa, ma da allora il campo di gioco si è stabilizzato bene.

Avrai bisogno anche di un abbonamento

Il modo in cui queste console sono state progettate per essere utilizzate, idealmente vorrai abbonarti agli abbonamenti companion. Microsoft ha l’abbonamento Xbox Game Pass che aggiunge davvero valore: molti giochi, inclusi quelli di Xbox Game Studios, sono disponibili per giocare come parte dell’abbonamento.

Non è necessario pagare un extra per i titoli. Ad esempio, Forza Horizon 5 fa parte di Xbox Game Pass Ultimate, e così sarà il prossimo Halo Infinite, quando uscirà il mese prossimo. Per ?699 al mese, non è un cattivo affare e tra le due console, questo offre senza dubbio un valore migliore.

L’abbonamento a PlayStation Plus di Sony non ha la stessa vivacità delle aggiunte di giochi ogni mese, ma c’è una vasta libreria di giochi che sono accessibili come parte di questo e nuovi titoli vengono aggiunti all’elenco ogni mese. Il prezzo di PlayStation Plus è di ?499 al mese e ne avrai bisogno anche con molti giochi per qualsiasi elemento di gioco online.

C’è un vincitore?

No, non in senso stretto. C’è la sensazione che un anno dopo, Microsoft Xbox Series X e Sony PlayStation 5 non si trovino esattamente su uno scenario drasticamente diverso (leggi: migliorato) da quando sono state lanciate.

Sì, ci sono state ottimizzazioni di giochi e software e le librerie di giochi ricevono regolarmente più titoli. Ma questo è tutto. Nulla è cambiato drasticamente e non ti sentiresti come se fosse andato perso un anno se dovessi acquistare una di queste console di gioco ora. In effetti, otterresti un’esperienza che potrebbe essere più fluida e raffinata.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.