Sintomi respiratori a cui prestare attenzione con un grave inquinamento Leave a comment


Mentre l’inquinamento e l’esaurimento della qualità dell’aria sono diventati un pericoloso problema “stagionale” che si presenta ogni anno, l’inquinamento atmosferico può essere il più difficile per coloro che soffrono di disturbi polmonari e problemi respiratori. Ai sopravvissuti al COVID e a coloro che hanno a che fare con COVID da lungo tempo è stato chiesto di seguire cure extra ed evitare l’esposizione. Con bassi livelli di inquinamento atmosferico, i sintomi simili all’asma possono diventare comuni, anche una normale tosse virale può persistere per giorni e causare effetti sulla salute a lungo termine. Detto questo, mentre problemi come mancanza di respiro, tosse, irritazione alla gola possono affliggere un individuo nel breve periodo in cui l’inquinamento aumenta, ci possono anche essere gravi disturbi respiratori a cui potrebbero portare orribili livelli di qualità dell’aria. Descriviamo in dettaglio alcuni sintomi a cui prestare attenzione:



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *