Sega cita il contraccolpo dei fan in una visione sorprendentemente cauta degli NFT di gioco Leave a comment


Sega sta valutando a lungo se vuole che gli NFT diventino parte della sua immagine di marca.
Ingrandire / Sega sta valutando a lungo se vuole che gli NFT diventino parte della sua immagine di marca.

I token non fungibili sono diventati il ​​concetto più in voga tra gli editori di giochi ad alto budget in questi giorni. Mentre Ubisoft è l’unico editore di grandi nomi a farlo effettivamente lancia oggetti NFT nel gioco finora, tutti da Square Enix a EA e Take-Two ha espresso diversi livelli di entusiasmo per l’idea. Anche i marchi di giochi invecchiati come Konami e Atari hanno utilizzato gli NFT come un modo per incassare rapidamente tramite oggetti da collezione digitali artificialmente rari.

Quindi è stato in qualche modo notevole quando Sega ha utilizzato una recente sessione di domande e risposte da parte della direzione prendere una posizione molto più scettica sulla mania NFT del settore.

Per essere chiari, Sega non sta rimproverando completamente l’idea degli NFT nei suoi giochi. La società ha affermato che “vorrebbe provare vari esperimenti e abbiamo già avviato molti studi e considerazioni diversi” nello spazio, inclusi i cosiddetti giochi “play-to-earn”.

Praticamente nello stesso momento, però, Sega ha riconosciuto che “ci sono utenti che a questo punto mostrano reazioni negative” all’uso degli NFT nei giochi. Citando “elementi negativi” non specificati, Sega ha affermato direttamente che dovrà “valutare attentamente… cosa sarà accettato e cosa non lo sarà dagli utenti”.

Mentre l’azienda prende il via, Sega include una sorprendente quantità di informazioni sul livello di rabbia di base che molti giocatori hanno espresso sull’idea che le società di gioco integrino gli NFT nei loro prodotti. STALKER 2: Il cuore di Chernobyl sviluppatore GSC Game World ha annullato i suoi piani per vendere un’ampia gamma di NFT in-game dopo solo un giorno di proteste dei fan dopo il suo annuncio. E la piattaforma di chat di gioco Discord a novembre si è rapidamente allontanato dal semplice accenno di integrazione NFT, affermando che “per ora, ci concentriamo sulla protezione degli utenti da spam, truffe e frodi. Web3 ha molte cose buone ma anche molti problemi che dobbiamo risolvere su nostra scala”.

Piuttosto che sopportare semplicemente il contraccolpo dei fan dopo il fatto, Sega sembra considerare attentamente se vale la pena spingere il concetto su un pubblico in gran parte riluttante in primo luogo. E anche se Sega trova un potenziale di profitto da un lancio NFT, la società dice che pensa che quei guadagni potrebbero non valere il successo dell’immagine pubblica di accompagnamento.

“Lo considereremo ulteriormente se [NFTs contribute] alla nostra missione ‘Creare costantemente, per sempre accattivante'”, ha detto Sega nelle domande e risposte. “Ma se viene percepito come un semplice guadagno, vorrei prendere la decisione di non procedere”.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.