Secondo caso di Ebola confermato nell’est del Congo, afferma un funzionario sanitario Leave a comment


BENI, Repubblica Democratica del Congo, 14 ottobre (Reuters) – Un secondo caso di Ebola è stato confermato nell’est della Repubblica Democratica del Congo, ha detto giovedì un funzionario sanitario, meno di una settimana dopo la morte di un ragazzino ha sollevato i timori di un altro grave focolaio. Per saperne di più

Le autorità della città di Beni hanno rilevato il caso mercoledì, lo stesso giorno in cui i medici hanno iniziato un Campagna di vaccinazione contro l’ebola lì, il funzionario della città Michel Tosalisana ha detto ai media locali. Per saperne di più

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che tre persone dello stesso quartiere sono morte a settembre dopo aver manifestato sintomi simili all’Ebola, che possono includere vomito grave, emorragia e diarrea.

Beni è stato l’epicentro dell’epidemia di Ebola del 2018-2020 che ha ucciso più di 2.200 persone e ne ha infettate più di 1.000. La più recente riacutizzazione del virus mortale si è conclusa a maggio dopo aver ucciso sei persone.

Non è ancora chiaro se gli ultimi casi siano collegati a precedenti epidemie, hanno affermato i funzionari sanitari.

Segnalazione di Fiston Mahamba; Scritto da Cooper Inveen; Montaggio di Toby Chopra e Andrew Heavens

I nostri standard: I principi di fiducia di Thomson Reuters.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *