Samsung lancia i suoi primi display da gioco HDR10+ Leave a comment


Samsung Electronics Co., Ltd. ha annunciato che un numero limitato di display da gioco 4K e 8K HDR10+ supporterà il nuovo HDR10+ GAMING nel 2022, consentendo ai giocatori di godere di un’esperienza di gioco HDR più coinvolgente e reattiva. I nuovi titoli di gioco 4K e 8K basati su GPU NVIDIA saranno presentati al CES 2022.

Samsung ha collaborato con Sabre Interactive per offrire supporto HDR10+ a Castle 2 e Pinball FX, che debutterà al CES 2022 (se lo sviluppatore del gioco non si arrende). Game Mechanic Studios riceverà anche il titoli di HDR10 + giochi Buona sala giochi e La principessa rapita dalla Terra.

Come funziona HDR10+?

Per prestazioni grafiche e di gioco avanzate, i display HDR10+ Gaming offrono più informazioni visive rispetto al normale HDR10 (mira a una luminosità massima quattro volte maggiore), supportano il Variable Refresh Rate (VRR) e la modalità Auto Low Latency (ALLM). Samsung afferma inoltre che lo standard funzionerà “sopra i 120Hz”, ma non spiega.

Questa tecnologia mantiene le luci più luminose preservando i dettagli nelle ombre più scure, consentendo ai giocatori di vedere e rispondere a tutto sullo schermo. Imposta anche il display in “modalità di riferimento reale”, che migliora il colore senza richiedere ai giocatori di dedicare ulteriore tempo a pasticciare con le impostazioni di gioco.

Samsung HDR10+

Cosa richiedono i display di gioco HDR10+?

Il tuo PC avrà bisogno di una scheda grafica Nvidia (con supporto futuro per le GPU GeForce RTX 30 Series, RTX 20 Series e GTX 16 Series), un gioco costruito con informazioni visive extra e un nuovo display Samsung O per goderti i giochi HDR10+.

I principali giochi disponibili sullo standard della concorrenza, i giochi Dolby Vision, tra cui Halo Infinite, Gears 5 e Call of Duty: Black Ops Cold War, che Samsung sta pubblicizzando. Dolby Vision è già supportato da almeno 10 titoli su Xbox Series X e S.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.