Samsung Electronics svela la visione “Insieme per il domani” al CES 2022 – Samsung Global Newsroom Leave a comment


La società ha evidenziato i suoi piani per costruire un futuro più sostenibile, personalizzato e connesso con prodotti e iniziative che riducono al minimo l’impatto ambientale, soddisfano lo stile di vita dei consumatori e rendono le esperienze di casa intelligente davvero senza soluzione di continuità

Samsung Electronics ha presentato oggi la sua visione per il futuro, “Insieme per domani”, durante un evento di apertura pre-show al CES 2022. Relatore principale Jong-Hee (JH) Han, Vicepresidente, CEO e Capo della divisione DX (Device eXperience) a Samsung, ha evidenziato gli sforzi dell’azienda per inaugurare una nuova era di unione, con esperienze personalizzabili che riflettono gli stili di vita in evoluzione dei consumatori e innovazioni che segnano il progresso sia per la società che per il pianeta.

La visione “Insieme per il domani” dell’azienda è quella che consente a tutti di creare cambiamenti positivi e guida le collaborazioni che affrontano alcune delle sfide più urgenti del pianeta. Il keynote ha illustrato come Samsung intende trasformare la sua visione in realtà introducendo una serie di iniziative di sostenibilità, partnership mirate e tecnologie personalizzabili e connesse.

“Sono entusiasta che tu faccia parte della nostra visione per vedere come l’innovazione può creare cambiamenti positivi, [and] di unirsi a noi e lavorare insieme per domani”, ha detto Han. “Questi sviluppi renderanno la sostenibilità parte della tua esperienza di prodotto, consentendoti di vivere una vita più sostenibile.”

Costruire un futuro sostenibile

Fondamentalmente, la visione di Samsung per il futuro si basa su ciò che l’azienda chiama “sostenibilità quotidiana”. È un concetto che ispira Samsung a mettere la sostenibilità al centro di tutto ciò che fa. L’azienda ha realizzato la sua visione adottando nuove pratiche di produzione dei prodotti a basso impatto, imballaggi che riducono l’ingombro e un’esperienza del cliente più sostenibile e smaltindo responsabilmente i prodotti alla fine del loro ciclo di vita.

Gli sforzi di Samsung per ridurre le emissioni di carbonio durante l’intero ciclo di produzione hanno anche ottenuto il riconoscimento del Carbon Trust, la principale autorità mondiale sull’impronta di carbonio. L’anno scorso, i chip di memoria certificati Carbon Trust dell’azienda hanno contribuito a ridurre le emissioni di carbonio di quasi 700.000 tonnellate.

Gli sforzi di Samsung in quest’area vanno ben oltre i semiconduttori e includono l’espansione dell’uso di materiali riciclati. Per introdurre la sostenibilità quotidiana in più prodotti, Visual Display Business di Samsung prevede di utilizzare 30 volte più plastica riciclata rispetto al 2021. La società ha anche rivelato i piani per espandere l’uso di materiali riciclati per includere tutti i prodotti mobili e gli elettrodomestici nei prossimi tre anni.

Nel 2021, tutti i box TV Samsung includevano materiali riciclati. Per quest’anno, l’azienda ha rivelato che amplierà l’uso di materiali riciclati per includere anche l’imballaggio interno delle scatole. Ora, i materiali riciclati saranno incorporati nel polistirolo, nei porta scatole e nei sacchetti di plastica. La società ha anche annunciato l’espansione globale del suo premiato Programma Eco-Packaging. L’espansione del programma, che trasforma scatole di cartone in case per gatti, tavolini e altri oggetti d’arredo utili, includerà imballaggi per elettrodomestici come aspirapolvere, forni a microonde, purificatori d’aria e altro ancora.

Samsung sta anche integrando la sostenibilità nel modo in cui i clienti sperimentano i suoi prodotti. Tali esperienze saranno fondamentali per consentire alle persone di ridurre la propria impronta di carbonio e apportare cambiamenti positivi insieme per un domani migliore. Ad esempio, l’azienda ha introdotto notevoli miglioramenti al suo SolarCell Remote, il primo nel suo genere, che elimina lo spreco della batteria con un pannello solare integrato che può essere ricaricato sia di giorno che di notte.

Il SolarCell Remote avanzato ottiene elettricità dalle frequenze radio in dispositivi come i router Wi-Fi.1 “Inoltre, sarà incluso in più prodotti Samsung – come nuovi televisori Samsung ed elettrodomestici – con l’obiettivo di eliminare più di 200 milioni di batterie dalle discariche.2 Quando li metti in fila, è la distanza da qui, Las Vegas, alla Corea”, ha detto Han.

Inoltre, entro il 2025, Samsung prevede di far funzionare tutti i suoi televisori e caricabatterie per telefoni con una potenza in standby prossima allo zero, in modo che i prodotti non consumino quasi energia quando non vengono utilizzati.

I rifiuti elettronici sono un’altra grande sfida per l’industria elettronica, motivo per cui Samsung ha raccolto più di cinque milioni di tonnellate di rifiuti elettronici dal 2009. Per i prodotti mobili, l’anno scorso Samsung ha lanciato Galaxy for the Planet, una piattaforma di sostenibilità creata per realizzare un’azione tangibile per il clima e ridurre al minimo l’impatto ambientale dei dispositivi durante il loro ciclo di vita.

“Questi sono passi importanti”, ha detto Han, “ma non possiamo raggiungere i nostri obiettivi da soli. Crediamo che l’innovazione aperta e la collaborazione siano le chiavi per combattere il cambiamento climatico e proteggere il nostro ambiente”. Con questo in mente, Samsung ha annunciato che le sue tecnologie eco-consapevoli come il SolarCell Remote saranno rese open source, in modo che altri possano utilizzarle anche per i loro nuovi dispositivi.

La decisione di Samsung di rendere tali tecnologie pubblicamente disponibili riflette un impegno per l’innovazione – e per la sostenibilità quotidiana – che trascende le industrie. La collaborazione con Patagonia che Samsung ha annunciato al keynote dimostra il tipo di innovazione che può derivare quando le aziende, anche quelle di settori completamente diversi, si uniscono per affrontare le questioni ambientali. La soluzione innovativa che le aziende stanno progettando aiuterà a combattere l’inquinamento da plastica consentendo alle lavatrici Samsung di ridurre al minimo l’ingresso di microplastiche nei corsi d’acqua attraverso i cicli di lavanderia.

“Questo è un problema serio, e non uno che possiamo risolvere da soli”, ha affermato Vincent Stanley, Direttore della Filosofia di Patagonia. Lodando il duro lavoro e la dedizione degli ingegneri Samsung, Stanley ha descritto il rapporto di lavoro come “un perfetto esempio del tipo di collaborazione di cui tutti abbiamo bisogno per aiutare a cambiare le sorti del cambiamento climatico e ripristinare la salute della natura”.

“Siamo entusiasti di questa collaborazione, ma il nostro lavoro non si fermerà qui”, ha aggiunto Han. “Continueremo a esplorare nuove partnership e collaborazioni, con l’obiettivo di affrontare le sfide che il nostro pianeta deve affrontare”.

Potenziare gli utenti con esperienze personalizzate

Oltre a descrivere i passi che sta adottando per promuovere la sostenibilità quotidiana, Samsung ha delineato vari modi in cui sta facendo avanzare la tecnologia per soddisfare le diverse esigenze dei consumatori. Comprendendo che ogni persona è unica e desidera personalizzare i propri dispositivi in ​​base al proprio stile di vita, Samsung si sforza di trovare modi per aiutare le persone a ridefinire le proprie relazioni con le tecnologie quotidiane. Questo approccio all’innovazione incentrato sulle persone è un pilastro fondamentale della visione “Insieme per il domani” dell’azienda.

Le piattaforme e gli schermi che Samsung ha presentato all’evento riflettono l’era “Screens Everywhere, Screens for All” a cui Han alludeva al CES 2020. Il Freestyle è uno schermo leggero e portatile che ti offre un’esperienza di qualità cinematografica ovunque ti trovi . Dotato di audio abilitato per l’intelligenza artificiale, app di streaming integrate e una serie di utili funzioni di accessibilità Smart TV, The Freestyle può essere configurato praticamente ovunque e proietta fino a 100 pollici.

Il Samsung Gaming Hub, nel frattempo, offre una piattaforma all-in-one per scoprire e giocare a giochi cloud e per console e sarà lanciato sulle Smart TV e sui monitor 2022 dell’azienda. Infine, The Odyssey Ark è uno schermo di gioco da 55 pollici, flessibile e curvo che porta l’immersione al livello successivo con un’esperienza multi-view che consente agli utenti di giocare, chattare in video con gli amici e guardare video di gioco allo stesso tempo.

Per introdurre esperienze di prodotto più personalizzate nelle case dei consumatori, Samsung ha annunciato il lancio di ulteriori opzioni di personalizzazione per la sua linea di elettrodomestici Bespoke. Ciò include nuove opzioni su misura per il Family Hub di Samsung e i frigoriferi francesi a 3 e 4 porte, oltre a lavastoviglie, cucine e forni a microonde over-the-range. Samsung sta inoltre introducendo nuovi prodotti come l’aspirapolvere Bespoke Jet™ e la lavatrice e asciugatrice Bespoke, ampliando la gamma in ogni stanza della casa per offrire ai consumatori più modi per personalizzare il proprio spazio in base al proprio stile e alle proprie esigenze.

Samsung è costantemente alla ricerca di modi per sfruttare la personalizzazione per aiutare gli utenti a ottenere di più dai propri dispositivi. Il progetto #YouMake rappresenta il culmine di quegli sforzi che consentono ai consumatori di scegliere e personalizzare i prodotti in base a ciò che conta di più per loro, in modo che possano godere di un’esperienza più personalizzata sui propri dispositivi. Annunciata durante il keynote, l’iniziativa espande la visione Bespoke di Samsung oltre gli elettrodomestici e la porta in vita negli smartphone e nei dispositivi a grande schermo dell’azienda.

L’inizio di un’era di connettività senza soluzione di continuità

Costruire insieme un futuro migliore per il domani richiede più che la personalizzazione e la sostenibilità nel cuore dei prodotti Samsung: richiede anche una connettività senza interruzioni. Durante il keynote, Samsung ha dimostrato il suo impegno a inaugurare un’era di esperienze connesse davvero senza soluzione di continuità, mettendo in evidenza le sue collaborazioni con i partner e i suoi prodotti di nuova generazione.

Presentato per la prima volta al CES, il nuovissimo Samsung Home Hub porta le esperienze di casa connessa a un livello superiore con un servizio SmartThings che si integra con gli elettrodomestici connessi all’intelligenza artificiale per semplificare la gestione della casa. Samsung Home Hub combina sei servizi SmartThings in un comodo dispositivo che offre agli utenti il ​​controllo completo sulla loro casa intelligente e semplifica la gestione delle faccende domestiche.

Per consentire a diversi tipi di dispositivi intelligenti di funzionare meglio tra loro, Samsung ha annunciato l’intenzione di rendere SmartThings Hub una funzionalità integrata dei suoi televisori 2022, Smart Monitor e frigoriferi Family Hub. Ciò contribuirà a rendere le esperienze di vita connessa più accessibili e senza soluzione di continuità per tutti.

Indicando la necessità di offrire ai consumatori la migliore esperienza di casa intelligente indipendentemente dal marchio, Samsung ha anche annunciato il suo ruolo di membro fondatore della Home Connectivity Alliance (HCA), che riunisce vari produttori di elettrodomestici intelligenti. L’organizzazione mira a promuovere una maggiore interoperabilità tra i dispositivi di tutti i marchi per offrire ai consumatori una scelta più ampia e migliorare la sicurezza di prodotti e servizi.

“Come coalizione globale di produttori di elettrodomestici intelligenti, i membri di HCA condividono la convinzione che gli ecosistemi connessi e la tecnologia digitale ci consentiranno di sviluppare ulteriormente esperienze di prodotto eleganti, iper-personalizzate e veramente intelligenti per i nostri consumatori”, ha affermato Katherine Shin, Vice Presidente della Customer Experience presso Trane Technologies. “L’HCA invita tutti i produttori globali con una visione simile per l’efficienza, l’interoperabilità e l’innovazione a venire a costruire con noi”.

Il keynote di Samsung ha sottolineato un profondo impegno per la responsabilità sociale delle imprese che continua a caratterizzare il suo approccio all’innovazione. Questo impegno non si concretizza solo nelle tecnologie dell’azienda, ma anche nella sua dedizione ai programmi che consentono alla prossima generazione di apportare i cambiamenti che vogliono vedere nel mondo. Favorendo lo sviluppo dei giovani e costruendo competenze per i luoghi di lavoro di domani, programmi come Risolvi per domani e Samsung Innovation Campus stanno trasformando i sogni in azione.

“Oggi, sono onorato di condividere che i programmi Samsung per potenziare la prossima generazione hanno raggiunto più di 21 milioni di persone dal 2012”, ha affermato Han. “Questo è il domani migliore che tutti noi cerchiamo: consentire alle persone di andare oltre i propri sogni, un pianeta protetto in modo che altri possano sperimentare le sue meraviglie, [and] innovazione come scintilla per il cambiamento”.

Per ulteriori informazioni, incluse immagini e video dei prodotti che Samsung annuncerà al CES 2022, visita news.samsung.com/global/ces-2022.

1 Per la raccolta delle frequenze radio, è necessaria una vicinanza fisica di SolarCell Remote a un router Wi-Fi a 2,4 GHz.

2 La stima si basa sul volume di vendita previsto e sul periodo di utilizzo medio dei prodotti correlati.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.