Samsung collaborerà con la rivale LG nel settore della TV Leave a comment





The Korea Times


Impostazioni


Samsung collaborerà con la rivale LG nel settore della TV

TV OLED LG / Per gentile concessione di LG Electronics
TV OLED LG / Per gentile concessione di LG Electronics


di Kim Yoo-chul

Samsung Electronics, il più grande produttore di TV al mondo, prevede di introdurre nuovi televisori in Nord America ed Europa all’inizio del prossimo anno utilizzando un avanzato diodo organico a emissione di luce (OLED) fornito da un’affiliata di display della rivale LG Electronics, fonti e analisti che hanno familiarità con il problema detto, lunedì.

“Sulla base della nostra indagine interna nella catena di fornitura dei televisori Samsung, è corretto affermare che Samsung Electronics ha recentemente completato i test di qualità dei televisori che utilizzano pannelli OLED prodotti da LG Display e ha inserito LG Display nel suo sistema di fornitura. Samsung Electronics sta valutando la possibilità di rilasciare televisori utilizzando pannelli OLED LG. in Nord America e in Europa entro la prima metà del prossimo anno”, ha detto per telefono un senior fund manager di una banca d’investimento con sede negli Stati Uniti a Seoul.

TV Neo QLED / Per gentile concessione di Samsung Electronics
TV Neo QLED / Per gentile concessione di Samsung Electronics


Per quanto riguarda il volume stimato che Samsung intende acquistare inizialmente da LG, il manager ha risposto: “Le gamme varieranno tra 1,5 milioni e 2 milioni di lastre di vetro. In termini di dimensioni stimate dell’affare, se Samsung concluderà ufficialmente l’accordo con LG, questo sarà di circa qualche miliardo di dollari».

I rappresentanti di Samsung Electronics e LG Display hanno rifiutato di commentare a causa della delicatezza del problema. Di fronte a una carenza di pannelli con display a cristalli liquidi (LCD) nel 2017, Samsung ha cercato di procurarsi gli schermi dall’affiliata di display di LG, che è di proprietà della maggioranza di LG Electronics.

Ma Samsung Electronics ha finito per convincere la sua affiliata di display a fornire gli schermi invece di aumentare l’output.

In realtà, Samsung non è stato un grande fan dei televisori OLED. La società è uscita dal business dei TV OLED anni fa.

La partnership con LG, secondo fonti e funzionari, illustra il cambiamento di strategia di Samsung Electronics in termini di diversificazione dei suoi canali di approvvigionamento di pannelli oltre il Samsung Display poiché i pannelli LCD convenzionali stanno diventando molto più costosi. Inoltre, Samsung è incline a esplorare nuove alternative oltre agli LCD che sono sensibili al prezzo e possono consumare profitti quando il mercato è in ribasso.

“La decisione di Samsung di utilizzare i pannelli OLED di LG sembra intelligente solo da un punto di vista aziendale. Data la fornitura limitata di pannelli OLED di Samsung Display, Samsung Electronics prevede di perseguire un approccio “a doppia pista” per la sua attività di TV OLED mettendo i suoi televisori che utilizzano pannelli LG in un budget”, ha affermato un dirigente di una delle società partner locali di Samsung.

Samsung sta commercializzando i cosiddetti televisori QD-OLED che mettono in evidenza la tecnologia delle lampadine Micro LED auto-emissive. Ma in termini di resa di produzione (tassi di difettosità) e volume di fornitura, Samsung Display deve ancora realizzare economie di scala. Secondo le stime del market tracker Display Supply Chain Consultant (DSCC), LG Display ha la capacità di produrre 8 milioni di lastre di vetro OLED all’anno per TV ed è il principale fornitore di pannelli OLED al mondo.

“Il vicepresidente di Samsung Han Jong-hee, che sovrintende alle attività di TV e telefoni cellulari, specificherà le sue strategie e i piani aggiornati relativi al business dei TV OLED ai migliori rivenditori e acquirenti a margine della sua partecipazione alla fiera tecnologica di Las Vegas all’inizio del prossimo anno”, ha affermato Chung Won-seok, analista di Hi Investment.





















Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.