Sajid Javid critica il governo gallese per aver vietato parkrun | Salute Leave a comment


Sajid Javid ha criticato il governo gallese per aver vietato il parkrun come misura per controllare la diffusione del Covid.

L’assessore alla salute twittato: “Parkrun ha aiutato così tante persone a migliorare la propria salute in tutto il Regno Unito. Non vedo come limitare l’esercizio all’aperto in questo modo sia giustificato o proporzionato”.

Dal 26 dicembre, tutti gli incontri all’aperto di 50 o più adulti sono stati vietato in Galles. La regola ha interrotto temporaneamente i parkrun gallesi – corse settimanali gratuite di 5 km che si svolgono in tutto il mondo ogni sabato alle 9:00.

I parkrun Junior, rivolti ai ragazzi dai quattro ai 14 anni, possono continuare.

“Sappiamo che ad alcuni eventi parkrun gallesi partecipano regolarmente meno di 50 persone. Tuttavia, ci vorrebbe un afflusso molto piccolo (in quello che è in genere un periodo dell’anno molto intenso) per superare il limite”, ha affermato parkrun in una dichiarazione.

“Comprendiamo che questa notizia sarà incredibilmente deludente per molti parkrunner gallesi e vorremmo rassicurarvi tutti che faremo tutto il possibile per riportare gli eventi parkrun Galles non appena queste restrizioni saranno revocate”.

L’ex segretario delle comunità Robert Jenrick ha definito la decisione gallese “follia”.

“Avendo lavorato con i consigli per riavviare parkrun in Inghilterra quest’estate, sarebbe una follia fermarlo di nuovo in Galles o altrove. È all’aperto e ovviamente porta enormi benefici per la salute”, ha twittato.

Il boss della Welsh Athletics, James Williams, ha anche invitato il governo del Galles a riconsiderare la mossa.

“Di tutte le attività che non possono aver luogo, purtroppo quella che probabilmente fornisce il più grande beneficio per la salute a tutti in tutto il Galles è l’unica attività che purtroppo deve fermarsi”, ha detto il programma BBC Radio Wales Breakfast.

Ricercatori all’inizio di questo mese si stima che parkrun nel Regno Unito abbia generato almeno 150 milioni di sterline di impatto sulla salute e sul benessere ogni anno.

Parkruns può andare avanti come di consueto in Inghilterra, Scozia e Irlanda del Nord.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.