Report: le cuffie per realtà mista di Apple si concentrano su giochi, consumo di media e comunicazione Leave a comment


Dopo una pausa di voci riguardanti la realtà mista e le cuffie AR di Apple, nelle ultime settimane ci sono state molte storie su questi due prodotti. Nel suo Accensione notiziario di oggi, Bloomberg‘s Mark Gurman parla del piano di Apple per il suo visore per realtà mista di cui si parla da tempo.

Secondo Gurman, in un primo momento, non crede che il primo visore per realtà mista di Apple sarà un sostituto per Mac, iPhone o iPad. Scommette invece che si concentrerà su tre aree principali: gioco, consumo dei media e comunicazione. Lui scrive:

Il gioco dovrebbe essere un punto focale della macchina, soprattutto considerando che avrà più processori, una ventola, display ad altissima risoluzione e un proprio App Store. Cerca Apple per posizionare il dispositivo come un sogno per gli sviluppatori di giochi. Successivamente, il consumo dei media. Mi aspetto che Apple collabori con i partner multimediali per creare contenuti che possono essere guardati in VR sul dispositivo. Terzo, le comunicazioni. Cerca Animoji e un’esperienza simile a VR FaceTime per essere lo Zoom new age.

Sebbene il futuro di Apple riguardo alle sue cuffie per realtà mista sembri promettente, riguarderà gli sviluppatori e i clienti che supporteranno il prodotto. In ottobre, Gurman ha parlato del fatto che questo prodotto sarà “costoso” poiché la società prevede di lanciare il visore per realtà mista già nel 2022. All’epoca scrisse:

Apple sta pianificando di rilasciare il proprio dispositivo costoso con chip avanzati, display, sensori e funzionalità basate su avatar già il prossimo anno.

I piani delle cuffie VR Apple potrebbero includere un display a 3000 dpi

All’inizio di quest’anno, a rapporto ha affermato che questo nuovo dispositivo di realtà mista potrebbe costare almeno $ 3.000, il che conferma ciò che ha detto Gurman di questo dispositivo costoso. Poiché Apple sta già spazzando via i suoi utenti con i nuovi chip M1 Pro e M1 Max, è solo questione di tempo prima che l’azienda possa combinare tutti questi pezzi insieme.

In quest’altra newsletter, Gurman ha affermato che questo visore avrebbe “capacità sia AR che VR” e ciò a cui Apple mira è “un’esperienza di realtà mista in grado di gestire i giochi in realtà virtuale di alta qualità”. Scrisse allora:

Il primo visore di Apple sarà della varietà di realtà mista. Ciò significa che avrà sia funzionalità AR che VR. Sebbene i giochi possano essere eseguiti in entrambi gli ambienti, la realtà virtuale è ciò che desideri per giochi ad alte prestazioni con grafica di alto livello. Per il primo visore Apple, questo è l’obiettivo: un’esperienza di realtà mista in grado di gestire i giochi in realtà virtuale di alta qualità con chip scattanti e display di fascia alta.

Sebbene Gurman stia scommettendo sul visore per realtà mista per essere il primo prodotto di questo nuovo segmento in cui Apple sta pianificando di entrare, l’analista Ming-Chi Kuo ha parlato molto del piano dell’azienda per quanto riguarda un futuro auricolare AR.

Lancio dell'auricolare Apple AR nel 2022, occhiali nel 2023

Secondo Kuo, l’auricolare AR di Apple avrà un processore “con lo stesso livello di potenza di calcolo del Mac”. Ritiene inoltre che il design del chip sarà la differenza più significativa tra l’auricolare Apple AR e i suoi concorrenti. L’analista scrive:

[I]t ha una potenza di calcolo a livello di Mac (PC), (2) può funzionare indipendentemente senza fare affidamento su un Mac (PC) o un iPhone (telefono) e (3) supporta una gamma completa di applicazioni anziché applicazioni specifiche .

Per ora, anche l’analista ritiene che questo auricolare verrà lanciato nel 4Q22 dotato di due processori. “Il processore di fascia alta avrà una potenza di calcolo simile a quella dell’M1 per Mac, mentre il processore di fascia bassa sarà responsabile del calcolo relativo ai sensori”.

Attualmente tutto indica che Apple lancerà il suo primo prodotto di cuffie nel 2022. Quale di questi prodotti ti entusiasma di più? Dicci nella sezione commenti qui sotto.

FTC: Utilizziamo link di affiliazione automatica per guadagnare reddito. Di più.


Dai un’occhiata a 9to5Mac su YouTube per ulteriori notizie su Apple:



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.