Regna la confusione sulla salute della regina Elisabetta dopo il ricovero in ospedale Leave a comment


Regna la confusione sulla salute della regina Elisabetta dopo il ricovero in ospedale
Regna la confusione sulla salute della regina Elisabetta dopo il ricovero in ospedale

Londra: venerdì sono aumentate le domande sulla salute della regina Elisabetta II, 95 anni, dopo che ha fatto i test e ha trascorso una notte in ospedale, nonostante i funzionari reali abbiano affermato che stava riposando a casa.

Buckingham Palace aveva detto mercoledì mattina che si era ritirata da un impegno programmato in Irlanda del Nord e le era stato consigliato di riposare su consiglio medico.

Ma i funzionari reali sono stati costretti a confermare giovedì tardi che aveva effettivamente avuto “alcune indagini preliminari” in ospedale mercoledì, e sono rimasti durante la notte, dopo che il quotidiano The Sun ha dato la notizia.

Tornò dall’ospedale del re Edoardo VII nel centro di Londra alla sua casa nel castello di Windsor a ovest di Londra e si diceva che fosse “di buon umore”.

L’agenzia di stampa britannica Press Association ha affermato che la visita in ospedale e il soggiorno non sono stati inizialmente divulgati perché si prevedeva che sarebbe stato breve e per proteggere la sua privacy.

Ha pernottato per “ragioni pratiche”, si dice che fosse troppo tardi per fare il viaggio di ritorno a Windsor di 26 miglia (42 chilometri).

La regina è stata precedentemente curata presso l’esclusiva clinica privata, nota per aver curato la famiglia reale, anche nel 2013 per la gastroenterite, quando è rimasta anche lei per una notte.

Lo sviluppo segue diverse settimane impegnative durante le quali il monarca ha intrapreso più di una dozzina di impegni pubblici, incluso l’organizzazione di un ricevimento martedì per i leader aziendali globali al Castello di Windsor.

– ´Rumori e disinformazione´ –

L’autore dei Royals Robert Hardman ha detto alla BBC che stamattina ci sarebbe stato “un lieve grado di irritazione al palazzo” che la notizia del pernottamento in ospedale della regina era diventata pubblica.

“C’è una preoccupazione per mantenere la dignità dell’ufficio”, ha detto Hardman, aggiungendo che i funzionari avevano probabilmente temuto che “enormi banchi di telecamere e notizie 24 ore su 24 si installassero fuori dall’ospedale”.

Tuttavia, il veterano corrispondente reale della BBC Nicholas Witchell ha affermato che i funzionari reali “non ci hanno fornito un quadro completo e ragionevole di ciò che sta accadendo”.

“Le voci e la disinformazione proliferano (e) prosperano quando mancano informazioni buone, proporzionate e affidabili.

“Dobbiamo sperare di poter contare su ciò che il palazzo ci sta dicendo ora”, ha aggiunto, definendo le rassicurazioni sul fatto che la regina fosse di buon umore “una frase utile che il palazzo rispolvera in momenti come questo”.

– Preoccupazione pubblica –

La regina Elisabetta II è capo di stato nel Regno Unito e in altri 15 regni in tutto il mondo, tra cui Australia, Canada e Nuova Zelanda.

Sono già in corso i preparativi per celebrare il suo Giubileo di Platino l’anno prossimo, che segna i suoi 70 anni sul trono.

Il palazzo ha detto che giovedì pomeriggio era tornata alla sua scrivania per svolgere “compiti leggeri”.

La rivelazione, tuttavia, solleverà inevitabilmente timori per la sua salute e il tributo dei suoi doveri pubblici data la sua età avanzata.

Il suo defunto marito, il principe Filippo, è morto ad aprile poche settimane prima del suo centesimo compleanno, mesi dopo aver trascorso quattro settimane in ospedale ricevendo cure per una condizione cardiaca preesistente.

La monarca, che ancora guida e guida nelle sue proprietà private, è stata particolarmente attiva da quando è tornata dalla sua remota tenuta di Balmoral, nel nord-est della Scozia, all’inizio di ottobre.

La scorsa settimana, è stata vista per la prima volta in un grande evento pubblico con un bastone da passeggio, ma i funzionari reali hanno affermato che non era collegato a nessuna condizione di salute specifica.

Si prevede che si unirà ad altri reali senior per una serie di eventi legati al prossimo vertice sul clima delle Nazioni Unite a Glasgow il mese prossimo.

“Odia le persone che si preoccupano di lei in generale, ma in particolare per quanto riguarda la salute”, ha aggiunto Hardman.

“Ma è un riflesso dell’enorme affetto e preoccupazione che l’intero Paese nutre per lei, e il fatto che ogni notiziario e giornale se ne occupi lo riflette”.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.