Mike Shinoda parla del “sentimento negativo” dei giochi nei confronti degli NFT Leave a comment


Linkin Park frontman Mike Shinoda ha parlato degli NFT e di come potrebbero avvantaggiare i giocatori di videogiochi a lungo termine.

Shinoda, che ha condiviso il progetto a quattro tracce ‘ZIGGURATS’ dopo che i 5.000 NFT sono andati esauriti in pochi minuti, si è rivolto a Twitter per fornire una visione equilibrata del potenziale degli NFT nello spazio di gioco.

“Sono sorpreso da così tanto sentimento negativo da parte dei giocatori sugli NFT. Possiamo chattare?” iniziò Shinoda.

“Di tutte le applicazioni, il gioco è un luogo in cui *i giocatori* possono trarre MOLTO beneficio dalla blockchain. Non sanno ancora che esistono NFT eco-compatibili? Parliamo, sii civile!”

Nel suo thread Shinoda ha poi fornito link ad alcuni articoli rilevanti, aggiungendo che “le persone stanno ancora imparando che un NFT può essere più di un .jpg, potrebbe essere una skin, una canzone, un oggetto, un film, un personaggio, un ambiente , o un gioco stesso.

“Immagina di prendere la tua pelle preferita da Valorizzare, e usarlo Fortnite. E senza pagare un extra, perché lo possiedi. Quindi utilizzarlo Merluzzo, Minecraft, anche Twitter, IG,” ha scritto Shinoda.Gli oggetti di gioco sono fondamentalmente solo NFT non ti è permesso vendere o uscire dal gioco. E se potessi?”

Ha continuato dicendo che l’attuale configurazione dell’acquisto di skin significa che “hanno un uso e un valore limitati perché non li possiedi davvero. Sono bloccati in quel gioco. La versione possibile è: le tue cose non sono bloccate. È tuo, fuori dal gioco. Anche se il gioco va via, le tue cose rimangono tue”.

Ha aggiunto che gli NFT sono “fondamentalmente diverso” alle microtransazioni.

Riassumendo la conversazione, Shinoda ha detto: “I giocatori non si fidano degli sviluppatori. Vedono “NFT” e pensano “questo è un altro modo per spremere un dollaro da noi”. Le partite che vincono saranno quelle che DANNO alla comunità, non PRENDONO”.

“I minatori di criptovalute hanno acquistato molte risorse hardware e aumentato i prezzi, il che ha lasciato l’amaro in bocca alle persone”, ha continuato. “La qualità del gioco nella blockchain non è ancora arrivata. Più di ogni altra cosa, le persone vogliono che sia divertente”.

Ha aggiunto: “Ci sono anche tanti grandi creatori e progetti nello spazio, troppi per elencarli qui. Tienili d’occhio: non cancellare ancora tutti. Se mantieni una mente aperta, sarai in prima linea in qualcosa di davvero incredibile”.

Nelle ultime settimane e mesi, gli NFT nel regno dei videogiochi lo sono stati senza esito o ha incontrato un massiccio respingimento da parte della comunità. Il presidente di Square Enix Yosuke Matsudsa ha condiviso i piani NFT dello sviluppatore, che includeva il sentimento che i giocatori “gioca per divertimento” sarebbero stati superati dai giocatori “gioca per guadagnare”, cosa che ha sconvolto parecchio i fan.

In altre notizie, un Leggende dell’apice lo sviluppatore ha suggerito alcuni piani per affrontare il disordine visivo nel gioco.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.