Metriche del coronavirus in ciascuna delle 11 regioni sanitarie dell’Illinois – NBC Chicago Leave a comment


Ciascuna delle 11 regioni sanitarie dell’Illinois sta segnalando almeno 9 giorni su 10 di aumento dei ricoveri ospedalieri man mano che i casi di COVID-19 aumentano nelle aree dello stato, secondo i dati appena rilasciati.

La regione 1, situata nell’angolo nord-occidentale dello stato, ha visto il suo tasso di positività salire al 9,5% negli ultimi giorni, il più alto di qualsiasi regione dell’Illinois.

In base alle precedenti regole del Dipartimento di sanità pubblica dell’Illinois, qualsiasi regione con tassi di positività superiori all’8%, disponibilità di posti letto in terapia intensiva inferiore al 20% o aumento dei ricoveri ospedalieri sarebbe stata soggetta a regole di mitigazione più rigorose.

Anche la regione 6, situata nella parte orientale dello stato e comprendente la contea di Champaign, ha superato la soglia dell’8% per i tassi di positività, attestandosi all’8,8%. L’area ha anche visto un rapido aumento dei ricoveri per COVID nell’ultimo mese, secondo i dati IDPH.

La regione 7, composta dalle contee di Will e Kankakee, ha visto diminuzioni dei tassi di positività negli ultimi giorni, ma si trova ancora intorno alla soglia dell’8%, con il numero ora all’8,3%. Anche la disponibilità di posti letto in terapia intensiva nella regione è bassa, attestandosi all’8%.

Anche in altre aree si registra un aumento dei ricoveri e dei tassi di positività. La regione 3, situata nella parte occidentale dello stato, ha visto un rapido aumento del tasso di positività, più che raddoppiando dal 2,9% dell’8 novembre al 7,1% del 7 dicembre.

La regione ha anche visto aumentare i ricoveri in ciascuno degli ultimi 10 giorni, secondo i dati IDPH.

Ecco le attuali metriche COVID di ciascuna delle 11 regioni sanitarie dello stato.

Regione 1 (nordovest dell’Illinois):

Tasso di positività – 9,5% (in diminuzione)

Disponibilità di posti letto in terapia intensiva – 11% (stabile)

Andamento delle ospedalizzazioni – 9/10 giorni in aumento

Regione 2 (Illinois centro-occidentale):

Tasso di positività – 8,0% (in aumento)

Disponibilità letto in terapia intensiva – 12% (stabile)

Tendenze di ospedalizzazione – 10/10 giorni in aumento

Regione 3 (Illinois occidentale):

Tasso di positività – 7,1% (in aumento)

Disponibilità di posti letto in terapia intensiva – 13% (stabile)

Tendenze di ospedalizzazione – 10/10 giorni in aumento

Regione 4 (sudovest dell’Illinois):

Tasso di positività – 6,9% (in diminuzione)

Disponibilità di posti letto in terapia intensiva – 24% (in aumento)

Tendenze di ospedalizzazione – 10/10 giorni in aumento

Regione 5 (Illinois meridionale):

Tasso di positività – 6,7% (in aumento)

Disponibilità di posti letto in terapia intensiva – 9% (stabile)

Andamento delle ospedalizzazioni – 9/10 giorni in aumento

Regione 6 (Illinois centro-orientale):

Tasso di positività – 8,8% (in aumento)

Disponibilità di posti letto in terapia intensiva – 15% (in aumento)

Tendenze di ospedalizzazione – 10/10 giorni in aumento

Regione 7 (Will, contee di Kankakee):

Tasso di positività – 8,3% (in diminuzione)

Disponibilità letto in terapia intensiva – 8% (stabile)

Tendenze di ospedalizzazione – 10/10 giorni in aumento

Regione 8 (contee di Kane, DuPage):

Tasso di positività – 6,5% (stabile)

Disponibilità di posti letto in terapia intensiva – 16% (stabile)

Tendenze di ospedalizzazione – 10/10 giorni in aumento

Regione 9 (McHenry, Contee dei laghi):

Tasso di positività – 6,3% (stabile)

Disponibilità di posti letto in terapia intensiva – 14% (in diminuzione)

Tendenze di ospedalizzazione – 10/10 giorni in aumento

Regione 10 (contea suburbana di Cook):

Tasso di positività – 4,6% (stabile)

Disponibilità letti in terapia intensiva – 10% (in aumento)

Tendenze di ospedalizzazione – 10/10 giorni in aumento

Regione 11 (Chicago):

Tasso di positività – 3,9% (in aumento)

Disponibilità di posti letto in terapia intensiva – 13% (stabile)

Tendenze di ospedalizzazione – 10/10 giorni in aumento



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *