L’unità di sanità pubblica di Oxford-Elgin si prepara a distribuire i colpi COVID-19 ai bambini piccoli Leave a comment


Southwestern Public Health si sta preparando per offrire terze dosi e vaccini ai bambini sotto i 12 anni, una volta ottenuta l’approvazione provinciale.

Contenuto dell’articolo

La Southwestern Public Health si sta preparando per offrire terze dosi e vaccini ai bambini di età inferiore ai 12 anni, una volta ottenuta l’approvazione provinciale.

Annuncio

Contenuto dell’articolo

L’unità di sanità pubblica per le contee di Elgin e Oxford ha annunciato venerdì l’espansione delle sue cliniche per la vaccinazione COVID-19, incluso il ritorno agli appuntamenti richiesti.

A partire da lunedì, l’unità sospenderà l’orario di apertura e richiederà ai residenti di prenotare appuntamenti in tutte le cliniche di salute pubblica. Ulteriori pop-up e cliniche mobili saranno annunciate in seguito.

Gli appuntamenti serali e del sabato saranno offerti anche una volta che la provincia avrà approvato gli scatti COVID per i bambini dai cinque agli 11 anni, ha affermato l’unità sanitaria.

“Siamo pronti, e non appena arriverà il via libera dal ministero della Salute, saremo lì per offrire i vaccini”, ha detto l’ufficiale medico della sanità Joyce Lock.

“Stiamo resuscitando le nostre cliniche di immunizzazione di massa perché questo è il modo più efficiente per portare i vaccini nel maggior numero di braccia il più rapidamente possibile”.

Annuncio

Contenuto dell’articolo

La mossa arriva una settimana dopo che il primo ministro Justin Trudeau ha annunciato che il Canada ha dosi sufficienti del vaccino Pfizer-BioNTech per i bambini di questa fascia di età, dopo l’approvazione.

Il Ministero della Salute dell’Ontario non ha ancora detto quando i bambini di età inferiore ai 12 anni diventeranno idonei per i vaccini o quando saranno rese disponibili le terze dosi, ha affermato l’unità sanitaria.

“Nonostante faccia sempre più freddo e molti di noi siano al chiuso, più cose sono aperte e i limiti di capacità vengono sollevati, i nostri numeri (caso COVID-19) sono ancora bassi”, ha detto Lock. “Questo parla dell’efficacia di avere così tante persone nelle nostre comunità vaccinate”.

Ha aggiunto: “Speriamo di mantenere i nostri figli al sicuro, le nostre scuole aperte e consentire ai bambini di partecipare a più di quelle attività extrascolastiche. Tutto diventa più facile e meno preoccupante quando facciamo vaccinare i bambini dai 5 agli 11 anni, ecco perché siamo così entusiasti di essere alla fase”.

Annuncio

Contenuto dell’articolo

Venerdì, il ministro della salute dell’Ontario ha annunciato che la provincia rilascerà il suo piano per la terza dose la prossima settimana.

L’unità sanitaria prevede inoltre di espandere la capacità della sua clinica per i vaccini a Woodstock e di trasferire la sua clinica di St. Thomas all’auditorium della Memorial Arena l’8 novembre.

Lock sta incoraggiando i residenti dell’area senza la prima o la seconda dose a prenotare un appuntamento. Ha detto che sebbene i tassi di vaccino della regione per la prima e la seconda dose siano ben nell’intervallo dell’80%, l’unità sanitaria spera di portare quei numeri fino al 90-95% nelle prossime settimane.

cleon@postmedia.com

Twitter.com/CalviatLFPress

La Local Journalism Initiative è finanziata dal governo del Canada

Annuncio

Annuncio





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.