L’impatto della pandemia di COVID-19 sulla salute mentale degli anziani: fattori contribuenti, strategie di coping e opportunità di miglioramento – Webb – – International Journal of Geriatric Psychiatry Leave a comment


La pandemia di COVID-19 ha causato un cambiamento drammatico e inaspettato nelle esigenze sanitarie, nelle routine quotidiane e negli stili di vita che ha avuto un impatto sulla salute e sul benessere di molte persone, ma in particolare nella popolazione anziana. È emersa un’abbondanza di letteratura che descrive l’impatto negativo della pandemia sulla salute mentale. Molti fattori influenzano il rischio di malattie mentali negli anziani durante il distanziamento fisico, inclusi dati demografici, stato socioeconomico, posizione e comorbidità mediche e psichiatriche preesistenti. Questo articolo mette in evidenza un riepilogo di questi fattori, le lezioni apprese durante quest’anno e le opportunità per mitigare gli effetti negativi dell’isolamento fisico in questa popolazione. Presentiamo strategie di coping per gli anziani, consigli pratici per caregiver e persone care e consigli utili per gli operatori sanitari che si prendono cura degli anziani durante situazioni simili in futuro

Questo articolo è protetto da copyright. Tutti i diritti riservati.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.