L’azienda di elettronica incorporerà la tecnologia smart-TV della startup di St. Louis | David Nicklaus Leave a comment








Interrompere il riconoscimento delle immagini

Un’acquisizione dello schermo mostra come la tecnologia di riconoscimento delle immagini di Disruptel può visualizzare informazioni su un attore che appare in un film o in un programma TV.


Immagine per gentile concessione di Disruptel


Uno dei più grandi produttori di TV del mondo ha accettato di incorporare la tecnologia interattiva sviluppata da interruzione, una startup di St. Louis di quattro anni.

Disruptel ha annunciato l’accordo con Elettronica TCL, con sede a Hong Kong, martedì. I nuovi set di TCL incorporeranno funzionalità che consentiranno agli spettatori di vedere le informazioni relative a ciò che è sullo schermo e di porre domande su ciò che stanno guardando.

Alex Quinn, amministratore delegato di Disruptel, ha affermato che l’accordo creerà le TV più intelligenti del mondo. “Questa è la prima volta che i televisori hanno una vera consapevolezza di ciò che sta succedendo sui loro schermi”, ha detto.

Il software di intelligenza artificiale di Disruptel sarà in grado di rispondere a domande come “Chi è l’attrice con il vestito rosso?” e offrire opportunità di e-commerce, come un link per acquistare un abito simile, in tempo reale.

Quinn ha detto di aver presentato in anteprima la tecnologia al CES Electronics Show della scorsa settimana a Las Vegas, dove ha generato molta eccitazione.

Shaoyang Zang, il CEO di TCL, ha dichiarato in una dichiarazione che la tecnologia “ci consente di creare nuovi modi innovativi per gli spettatori di interagire con le smart TV e i contenuti TV connessi”.

Quinn ha detto che si aspettava che l’accordo portasse ad assumere a Disruptel, che ha sede nel centro di St. Louis. “Faremo sicuramente crescere la squadra, scalando per sfruttare questa opportunità”, ha detto.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.