La nuova variante COVID fa scattare l’allarme globale mentre l’OMS esorta alla cautela Leave a comment


  • Il Regno Unito vieta i voli dalla regione del Sudafrica, l’UE pianifica simili
  • La variante ha una proteina notevolmente diversa dall’originale
  • Fauci dice che nessuna decisione ancora sul divieto di viaggio negli Stati Uniti
  • L’epidemiologo avverte che i cordoli di viaggio potrebbero essere troppo tardi
  • Scienziato vieta un sintomo di “apartheid vaccinale”

LONDRA/GINEVRA, 26 novembre (Reuters) – Le autorità globali hanno reagito con allarme venerdì a una nuova variante del coronavirus rilevata in Sudafrica, con l’UE e la Gran Bretagna tra coloro che hanno rafforzato i controlli alle frontiere mentre i ricercatori cercavano di scoprire se la mutazione fosse resistente al vaccino .

Ore dopo Gran Bretagna ha vietato i voli dal Sudafrica e dai paesi vicini e ha chiesto ai viaggiatori di ritorno da lì di mettersi in quarantena, l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha messo in guardia contro misure affrettate.

Un esperto scienziato sudafricano ha etichettato la decisione di Londra come un sintomo di “apartheid vaccinale”, sebbene il capo della Commissione europea Ursula von der Leyen abbia affermato che l’UE mirava anche a fermare i viaggi aerei dalla regione e da molti altri paesi tra cui India, Giappone e Israele. Per saperne di più

Registrati ora per l’accesso illimitato GRATUITO a reuters.com

A Washington, il massimo funzionario statunitense per le malattie infettive Anthony Fauci ha affermato che non è stata presa alcuna decisione su un possibile divieto di viaggio negli Stati Uniti.

Non c’era alcuna indicazione che la variante fosse negli Stati Uniti e non era chiaro se fosse resistente ai vaccini attuali, ha detto alla CNN. Per saperne di più

Il CHI ha detto che ci sarebbero volute settimane per determinare quanto fossero efficaci i vaccini contro la variante, che è stata identificata per la prima volta questa settimana, ma la notizia ha preso a pugni azioni globali e petrolio tra i timori di cosa farebbero i nuovi divieti all’industria globale dei viaggi e alle già traballanti economie in tutta l’Africa meridionale. Per saperne di più

La variante ha una proteina spike che è drammaticamente diversa da quella del coronavirus originale su cui si basano i vaccini, ha affermato l’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito, sollevando timori su come andranno i vaccini attuali.

“Come hanno descritto gli scienziati, (questa è) la variante più significativa che hanno incontrato fino ad oggi”, ha detto a Sky News il segretario ai trasporti britannico Grant Shapps.

A Ginevra l’OMS – i cui esperti venerdì hanno discusso dei rischi che presenta la variante, denominata B.1.1.529, ha messo in guardia contro i cordoli di viaggio per ora. Per saperne di più

“A questo punto, l’attuazione di misure di viaggio viene messa in guardia”, ha detto il portavoce dell’OMS Christian Lindmeier a un briefing delle Nazioni Unite. “L’OMS raccomanda che i paesi continuino ad applicare un approccio scientifico e basato sul rischio durante l’attuazione dei (cordoli).”

Ci vorrebbero diverse settimane per determinare la trasmissibilità della variante e l’efficacia dei vaccini contro di essa, ha detto Lindmeier, osservando che finora sono state segnalate 100 sequenze.

Il ministro della salute britannico Sajid Javid ha affermato che la sequenza della variante è stata caricata per la prima volta da Hong Kong da qualcuno che viaggiava dal Sudafrica.

“Ulteriori casi sono stati identificati in Sud Africa e in Botswana, ed è molto probabile che ora si sia diffuso in altri paesi”, ha detto Javid ai legislatori.

Israele ha imposto un divieto di viaggio che copre gran parte dell’Africa poiché il primo ministro Naftali Bennett ha affermato che alcuni casi erano stati segnalati lì.

Il sito web di notizie Ynet di Israele ha affermato che, secondo il Ministero della Salute, uno di quegli individui aveva ricevuto un terzo colpo, o richiamo, del vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19 due mesi fa. Un portavoce del ministero della Salute non ha potuto confermare la notizia.

I passeggeri che indossano maschere protettive, nel mezzo della pandemia di coronavirus (COVID-19), camminano all’aeroporto di Haneda, a Tokyo, in Giappone, il 13 giugno 2021. REUTERS/Androniki Christodoulou

“Attualmente siamo sull’orlo di un stato di emergenza“, ha detto Bennett in una dichiarazione dal suo ufficio.

“Il nostro principio principale è agire in modo rapido, forte e ora”.

TROPPO TARDI PER I CORPI DI VIAGGIO?

Un epidemiologo di Hong Kong ha affermato che potrebbe essere troppo tardi per restringere i limiti di viaggio.

“Molto probabilmente questo virus è già presente in altri luoghi. E quindi se chiudiamo la porta ora, probabilmente sarà troppo tardi”, ha affermato Ben Cowling dell’Università di Hong Kong.

Il Sudafrica parlerà con le autorità britanniche per cercare di convincerle a riconsiderare il divieto, ha affermato il ministero degli Esteri a Pretoria.

Anche Richard Lessells, un esperto di malattie infettive con sede in Sudafrica coinvolto nella rilevazione delle varianti, ha espresso frustrazione per i divieti di viaggio, affermando che l’obiettivo dovrebbe essere quello di vaccinare più persone in luoghi che hanno faticato ad accedere a una quantità sufficiente di vaccini.

“Questo è il motivo per cui abbiamo parlato del rischio dell’apartheid vaccinale. Questo virus può evolversi in assenza di adeguati livelli di vaccinazione”, ha detto a Reuters.

In Sud Africa, circa il 35% degli adulti è completamente vaccinato, un livello più alto che nella maggior parte delle altre nazioni africane, ma circa la metà dei livelli medi nei paesi sviluppati.

Gli stati europei stavano già espandendo le vaccinazioni di richiamo e stringendo i cordoli mentre il continente combatte una quarta ondata di COVID-19, guidata dalla variante Delta contro la quale gli attuali vaccini sono efficaci, con molti aumenti giornalieri record di casi. Per saperne di più

La scoperta della nuova variante arriva quando l’Europa e gli Stati Uniti entrano in inverno, con più persone che si radunano in casa nel periodo precedente il Natale, fornendo un terreno fertile per l’infezione.

L’Italia ha imposto un divieto d’ingresso alle persone che hanno visitato gli stati dell’Africa australe negli ultimi 14 giorni, mentre la Francia ha sospeso i voli dall’Africa meridionale e il Bahrain e la Croazia vieteranno gli arrivi da alcuni Paesi. Per saperne di più

L’India ha emesso un avviso a tutti gli stati per testare e selezionare i viaggiatori internazionali provenienti dal Sudafrica e da altri paesi “a rischio”, mentre il Giappone ha rafforzato i controlli alle frontiere. Per saperne di più

Il coronavirus ha travolto il mondo nei due anni da quando è stato identificato per la prima volta nella Cina centrale, infettando quasi 260 milioni di persone e uccidendo 5,4 milioni. Per saperne di più

Tracciamento grafico interattivo diffusione globale del coronavirus: aperto https://tmsnrt.rs/2FThSv7 in un browser esterno.

Gli utenti Eikon possono fare clic https://apac1.apps.cp.thomsonreuters.com/cms/?navid=1063154666 per un inseguitore di casi.

Registrati ora per l’accesso illimitato GRATUITO a reuters.com

Segnalazione da parte degli uffici in tutto il mondo; Scritto da Nick Macfie e John Stonestreet; Montaggio di John Stonestreet

I nostri standard: I principi di fiducia di Thomson Reuters.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.