La nuova guida mira a migliorare la salute mentale per il personale Hill, decisioni migliori – National Leave a comment


Mentre il 44esimo parlamento si prepara a prendere il via la prossima settimana – il primo parlamento ad avere un ministro federale della salute mentale – un gruppo di parlamentari di tutti i partiti sta incoraggiando i parlamentari a fare di più per prendersi cura della loro salute mentale e della salute mentale dei loro politici personale.

Il gruppo ha distribuito a Manuale di salute mentale per parlamentari e personale, una guida alle risorse. I suoi autori sperano che stimolerà più discussione e consapevolezza sulla salute mentale, in particolare tra i membri dello staff politico. È un gruppo di circa 3.000 persone che lavorano con poca sicurezza del lavoro in un ambiente ad alto stress e “sempre attivo” per una paga spesso relativamente bassa.

“Non è un lavoro facile”, ha detto il senatore Stan Kutcher, uno psichiatra che, insieme al deputato di Toronto Ya’ara Saks, ha supervisionato la preparazione della guida. “Non è un lavoro dalle nove alle cinque. È un compito difficile, difficile. Penso che a volte possiamo sottovalutare quanto sia impegnativo”.

La storia continua sotto la pubblicità

Entrambi gli autori, così come lo stesso personale politico, sostengono che i vantaggi del miglioramento della salute mentale per lo staff di Parliament Hill possono maturare in un potenziale profitto per l’intero paese.

“Vogliamo assicurarci, in questo ambiente unico, che noi e il nostro personale disponiamo delle risorse di cui abbiamo bisogno per essere in grado di prendere buone decisioni”, ha affermato Saks, un deputato liberale che rappresenta la guida dello York Centre. Saks è il fondatore di Trauma Practice for Healthy Communities, un’organizzazione benefica per la salute mentale con sede a Toronto.

Per saperne di più:

Bassa salute mentale segnalata tra i canadesi rispetto al pre-pandemia: sondaggio

Matthew Conway, ha lottato con i suoi problemi di salute mentale durante il decennio trascorso come membro dello staff politico nell’era Harper, e in seguito come assistente del ministro del governo dell’Ontario Caroline Mulroney. È d’accordo che migliorare la salute mentale sulla collina è nell’interesse del pubblico.

“Quando le persone sono esauste mentalmente, non è una buona condizione o la condizione giusta per avere grandi discussioni politiche”, ha detto in una recente intervista.

Conway, ora un lobbista con sede a Montreal per Capital Hill Group, ha dettagliato le sue lotte in un post su Facebook ad agosto durante le elezioni federali. Da allora è diventato un sostenitore del parlare degli stress affrontati dai membri dello staff politico.

“Ci sono stati momenti in cui tutto lo stress e l’ansia erano letteralmente paralizzanti al punto che alzarsi dal letto la mattina era quasi impossibile”, ha detto Conway.

La storia continua sotto la pubblicità

Lo stress di cui hanno parlato Conway e altri intervistati per questo articolo non è il tipo di stress associato a molestie o abusi: è il tipo di stress standard, questo è il lavoro che hai chiesto, che viene fornito con un post su il centro della vita politica canadese, quando ci si aspetta che tu risponda a tutte le ore della notte e del giorno al deputato, al ministro o al capo dello staff.

“Sei letteralmente attaccato al tuo telefono e sei in una situazione in cui sei sempre attivo. È come se il tuo cervello non potesse mai riposare”, ha detto Conway. “E inoltre, sai, ti stai solo chiedendo: il mio prossimo errore sarà quello che mi farà licenziare? Dove sarò allora?”


Clicca per riprodurre il video:







Il Canada sta affrontando una pandemia di salute mentale, afferma un nuovo sondaggio


Il Canada sta affrontando una pandemia di salute mentale, afferma un nuovo sondaggio – 10 ottobre 2021

Tuttavia, Conway e altri membri dello staff affermano che qualsiasi ammissione di difficoltà, qualsiasi richiesta di una pausa per la salute mentale, non fa generalmente parte della cultura di Hill.

“Andare dal capo dello staff non era un’opzione perché a mio avviso. Questo stava mettendo a rischio il mio lavoro o la mia carriera”, ha detto Conway.

La storia continua sotto la pubblicità

Quella cultura è precisamente ciò che Kutcher, Saks e altri cercano di cambiare.

“Quello che vedo con i miei colleghi al Senato alla Camera è la consapevolezza che parte di ciò che dobbiamo fare è andare oltre l’essere partigiani e cercare di sostenerci a vicenda come esseri umani”, ha detto Kutcher. “Perché la linea di fondo è che la connessione umana è la chiave per migliorare la condizione umana”.

Per Saks, il manuale sulla salute mentale per i parlamentari è un modo per dare il via a quel cambiamento culturale.

Per molti parlamentari – sulla collina, nelle loro famiglie e comunità – è difficile iniziare conversazioni sulla salute mentale, ha detto Saks.

“Non sappiamo come avere queste conversazioni. Non sappiamo come avviarli, come mantenerli o come continuarli” e aiutare le persone verso le risorse per la salute mentale.

Kutcher ha anche affermato che la natura molto pubblica della politica, compresi i social media che stanno diventando un forum per l’attacco politico, aumenta la pressione e l’ansia, con le ricadute che si estendono alle famiglie e al personale dei politici.

Per i figli di un politico, possono essere i commenti sulla loro mamma o sul loro papà, aggiunge.

“Quella è mia madre e quello è mio padre. Come può essere? Voglio dire, deve essere così, così difficile per i bambini. Voglio dire, come lo affronti? Vedete sempre più vetriolo rivolto ai parlamentari. Vediamo un sacco di discorsi di odio. Vediamo attacchi. Assistiamo alla profanazione degli uffici. Questo è un tipo di interazione che non abbiamo mai visto prima in Canada. Non è una buona cosa”, ha detto Kutcher.

La storia continua sotto la pubblicità


Fai clic per riprodurre il video:







Un nuovo rapporto avverte di un aumento dei problemi di salute mentale e delle risorse limitate


Un nuovo rapporto avverte dell’aumento dei problemi di salute mentale e delle risorse limitate – 13 ottobre 2021

La pandemia ha portato di per sé uno stress unico. Molti membri dello staff politico, i cui accordi di lavoro erano stati interrotti, erano in prima linea a trattare con elettori ansiosi e in difficoltà, ha affermato Stephen Yardy, membro dello staff politico dell’NDP e presidente di la United Food and Commercial Workers Local 232, che rappresenta 151 persone che lavorano per i Nuovi Democratici a Parliament Hill. Sono l’unico personale politico del Parlamento ad essere sindacalizzato.

“C’era molto stress, molto esaurimento”, ha detto Yardy. «Parlamento, con le sedute ibride, quando ci si siede sempre più tardi la sera, e poi le commissioni. Quindi, le ore hanno continuato a sommarsi. Questo ti mette a dura prova”.

Come rappresentante sindacale, Yardy ha ricordato ai suoi membri di tenere traccia delle loro ore di straordinario e di assicurarsi di prendersi del tempo libero. Ma la maggior parte del personale politico a Parliament Hill non ha il sostegno di un sindacato. Sono essenzialmente agenti liberi. Non ci sono scuse per perdere una teleconferenza alle 7 del mattino, anche dopo una seduta che potrebbe essere terminata verso mezzanotte.

La storia continua sotto la pubblicità

Per saperne di più:

Giornata mondiale della salute mentale: avvicinarsi alla fine dello stigma, afferma l’OMS

È difficile quantificare quanti membri dello staff politico potrebbero essere interessati. La maggior parte lavora a Parliament Hill, ma centinaia lavorano da casa o negli uffici elettorali in tutto il paese. Ciascuno dei 338 parlamentari del paese impiega circa sei persone, tra un ufficio di Hill e un ufficio di equitazione. Ciascuno dei 105 senatori del paese probabilmente ne ha due. Ciascuno dei 40 ministri di gabinetto avrebbe fino a 10 membri del personale politico aggiuntivo. Il PMO potrebbe averne altri 50. Potrebbero esserci altri 50 membri del personale politico negli uffici dei leader di partito.

Né l’Ufficio del Presidente, che amministra il bilancio della Camera dei Comuni, né il Consiglio del Tesoro potrebbero fornire un numero preciso di personale politico attuale, ma coloro che hanno lavorato sulla collina per decenni concordano sul fatto che è probabile che si trovi tra 2.500 e 3.500.

Gli stipendi del personale per una piccola minoranza nella fascia alta possono essere significativi.

La fascia più alta della fascia di stipendio per il capo di gabinetto di un ministro è di circa $ 190.000 all’anno, mentre un addetto stampa raggiunge circa $ 120.000 all’anno. Lo stipendio minimo per un assistente di un ministro a tempo pieno è di circa $ 85.000 all’anno.

Ma coloro che lavorano per i parlamentari, la stragrande maggioranza dei membri dello staff politico, guadagnano molto meno. I parlamentari non sono autorizzati a pagare nessuno del loro personale più di circa $ 90.000 all’anno, e dal momento che i budget per le operazioni di un ufficio dei parlamentari sono limitati a $ 374.000, pochi parlamentari pagano a qualcuno lo stipendio massimo. Consente loro di assumere più personale nell’intervallo $ 30.000 – $ 50.000 all’anno.

La storia continua sotto la pubblicità

Ministri e parlamentari possono anche dividere parte del costo dello stipendio in posizioni part-time.

Ad eccezione delle persone che lavorano per i senatori, le fortune occupazionali di circa 3.000 persone sono essenzialmente legate alle fortune politiche dei loro padroni. Nuove elezioni possono significare che molti sono senza lavoro.

“Gli alti e bassi di questa vita, sia in termini di senso di sicurezza, sia di conversazioni nella sfera pubblica, possono essere un test davvero, davvero difficile per la propria resilienza”, ha detto Saks.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.