Iniezione per la prevenzione dell’HIV approvata dalla FDA Leave a comment


Anche se le persone ad alto rischio di sviluppo HIV sono stati a lungo in grado di prendere pillole quotidiane per prevenire l’infezione, molti di loro non lo fanno a causa dello stigma percepito o delle difficoltà nell’accedere all’assistenza sanitaria, nel pagare le prescrizioni o nel seguire costantemente il regime farmacologico.

Ora c’è una nuova opzione che può prevenire l’HIV senza la necessità di pillole quotidiane: Il 20 dicembre 2021, la Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha approvato Apretude (cabotegravir a rilascio prolungato), un’iniezione iniettata ogni due mesi per prevenire l’HIV in adulti e adolescenti a rischio che pesano almeno 77 libbre. Lo sviluppatore del farmaco, ViiV Healthcare, ha detto in a Dichiarazione di dicembre 2021 che avrebbe iniziato a spedire lo scatto ai distributori statunitensi all’inizio del 2022.

Il nuovo metodo di consegna può significare maggiore conformità, a seconda della disponibilità, altri fattori

“Questo ha il potenziale per essere un punto di svolta per alcune popolazioni che hanno difficoltà a prendere una pillola quotidiana”, afferma Geoffrey Hart-Cooper, MD, fondatore e direttore medico del Virtual PrEP Program for Adolescents and Young Adults a Stanford a San Mateo, California.

Il colpo è approvato per la cosiddetta profilassi pre-esposizione (PrEP), trattamento per prevenire l’HIV tra gli individui ad alto rischio di sviluppare questa infezione a trasmissione sessuale. Questi gruppi ad alto rischio includono uomini che fanno sesso con uomini, consumatori di droghe iniettabili, adolescenti, persone di colore e latini e individui transgender, secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC).



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.