Impressionante monitor da gioco che si adatta anche all’home office Leave a comment


Huawei MateView GT Quand’è stata l’ultima volta che hai guardato il monitor del tuo desktop e l’hai davvero apprezzato? Certo, forse tutti noi abbiamo avuto un momento di apprezzamento per l’umile esibizione nelle settimane successive alla dichiarazione della pandemia di Covid-19, quando la novità di lavorare ai tavoli della nostra cucina è svanita e ci siamo resi conto che c’era una ragione per quel 17- monitor da pollici al lavoro.

Ma per la maggior parte, non prestiamo molta attenzione ai nostri monitor desktop. Non è solo nell’indifferenza; quando è stata l’ultima volta che hai cercato la migliore tastiera, esaminando attentamente le specifiche e confrontando diverse opzioni?

È difficile rendere eccitanti questi elementi essenziali. Sono solo lì, fanno il loro lavoro, sono pratici.

Tuttavia, la pratica non deve sempre essere noiosa. Huawei MateView GT, che fa parte di una nuova linea di dispositivi che Huawei ha annunciato alcuni mesi fa, è un monitor curvo che sta cercando di conquistare il mercato dei giochi.

Quindi cosa lo distingue dal resto? MateView GT è rivolto ai giocatori, un mercato che è più probabile che si preoccupi della qualità delle loro periferiche, quindi viene fornito con alcuni extra che potresti non vedere nel tuo normale monitor desktop.

Ha uno schermo da 34 pollici, che sembra enorme ma grazie alla curva non è del tutto opprimente.

Viene fornito con un rapporto di aspetto 21:9, una frequenza di aggiornamento di 165 hz e una risoluzione di 3440 x 1440. Il suo grado di luminosità è di 350 nit, il che lo rende piacevolmente luminoso per l’uso in interni. Se tutto ciò significa poco per te, in sostanza significa che otterrai un monitor reattivo, facile da visualizzare e che fornisce immagini di alta qualità.

Il MateView ha anche una soundbar stereo integrata, con due altoparlanti da 5 W, quindi non è necessario investire in altoparlanti separati a meno che non si desideri un suono di prim’ordine. È integrato nel supporto, quindi è quasi impercettibile e funziona bene per guardare i tuoi servizi di streaming preferiti, giocare ad alcuni giochi o anche solo prendere parte a webinar e altri incontri online (avrai bisogno di una webcam separata per il tuo video) . Ci sono due microfoni intelligenti integrati nel monitor per l’audio.

Se stai giocando, ci sono alcuni controlli per aiutarti a cambiare rapidamente le impostazioni di visualizzazione in base al tuo gioco, come sparatutto in prima persona, strategia in tempo reale e così via. Ciò può essere fatto tramite il menu di visualizzazione su schermo e il joystick sotto la cornice, anche se quest’ultimo può essere un po’ complicato.

Ci sono anche funzionalità come “Dark Field Control” che ti consente di alleggerire l’immagine e potenzialmente ottenere un vantaggio sui tuoi avversari quando l’azione è torbida. La funzione mirino, nel frattempo, fornisce un ambito per i giochi sparatutto in prima persona.

Tutto ciò è fantastico, ma cosa significa in realtà? Bene, l’immagine è quasi eccellente, indipendentemente dal fatto che tu stia trasmettendo video in streaming, giocando o lavorando. Lo schermo è luminoso, l’azione sembra fluida e i colori sono dettagliati.

Di solito non sono un fan dei display curvi, ma di solito è riservato ai televisori curvi; per i monitor, avere la curva porta effettivamente un livello di immersione che giustifica la scelta progettuale. Non è una realtà virtuale, ma rende anche le cose leggermente più comode. Anche l’intero pacchetto sembra robusto e sicuramente ne ha bisogno, date le dimensioni dello schermo. Non c’è niente di fragile nel MateView: è un monitor solido.

Hai anche un discreto numero di porte: una USB C per display, trasferimento dati e ricarica, sebbene quest’ultima sia limitata a 10 W alla sua massima potenza di ricarica; un’altra USB C per l’alimentazione; due porte HDMI; un connettore DisplayPort; e un jack da 3,5 mm o un ingresso per cuffie e microfono.

Il bene

Il MateView è tutt’altro che noioso. La leggera curva funziona per un monitor rivolto ai giocatori, ma il display ha qualcosa da offrire anche ai non giocatori. Se prevedi di utilizzare il monitor per il lavoro a casa, ti offre spazio sufficiente per allargare il desktop.

Il non così buono

La soundbar è buona per la maggior parte, ma otterrai comunque una qualità migliore con altoparlanti separati.

Il riposo

I controlli touch per la soundbar sono utili, e l'”illuminazione d’atmosfera” sulla parte anteriore è un bel tocco, anche se non essenziale. Il numero di porte significa che puoi aggiungere alcuni extra, migliorando le prestazioni del microfono o aggiungendo altoparlanti quando ne hai bisogno.

Il verdetto

Un monitor da gioco a un prezzo decente che funzionerà altrettanto bene per l’home office.

huawei.com



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.