Il sindaco di DC dichiara l’emergenza sanitaria pubblica – NBC4 Washington Leave a comment


Il sindaco della DC Muriel Bowser ha dichiarato un’emergenza sanitaria pubblica limitata fino al 26 gennaio per aiutare gli ospedali a gestire un’impennata di casi di COVID-19.

La DC Hospital Association è stata chiedendo l’ordine. I governatori del Maryland e della Virginia hanno fatto dichiarazioni simili.

Un afflusso di pazienti COVID, una cotta di persone che vanno al pronto soccorso per sintomi lievi e carenza di personale hanno messo a dura prova gli ospedali locali.

Alcuni ospedali stanno assistendo a una carenza di personale del 25% correlata al COVID-19, impedendo loro di utilizzare tutta la loro capacità, dice l’ordine.

L’ordine conferisce a DC Health l’autorità di modificare rapidamente procedure, scadenze e standard in risposta a COVID-19, come garantito. DC Health deve emettere un ordine amministrativo per definire dettagli come se sono in atto standard di assistenza in caso di crisi o protezioni di responsabilità.

Gli ospedali hanno anche chiesto a DC di implementare standard di assistenza in caso di crisi, consentendo agli ospedali di abbassare il rapporto tra personale e pazienti, continuare a utilizzare le licenze mediche fuori dallo stato e autorizzare le protezioni di responsabilità.

Secondo una lettera della DC Hospital Association, la pressione sul sistema sanitario del distretto è maggiore ora che mai dall’inizio della pandemia.

Lunedì la DC ha riportato 1.308 nuovi casi positivi confermati di coronavirus, portando il totale complessivo del distretto a 117.586. DC ha anche riportato quattro nuovi decessi, portando il totale dei residenti del distretto morti a causa del COVID-19 a 1.237.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.