Il salone dell’elettronica di consumo dà uno sguardo a un futuro diverso (VIDEO) Leave a comment


Di Adi Guajardo
7 gennaio 2022

Robot e realtà virtuale sono state due grandi aree innovative della fiera di quest’anno.

Il modo in cui collaboriamo, colleghiamo e commissioniamo lavori nel mondo sta cambiando e la conferenza sulla tecnologia CES ha dato un’idea di quel futuro.

Lotte Data Communication e Caliverse, una società di software, hanno lanciato un’esperienza di metaverse di contenuti creativi al CES.

Un portavoce delle aziende afferma che sperano di lavorare con le celebrità e vendere i concerti virtuali che registrano a persone desiderose di un’esperienza coinvolgente da casa. I concerti sono solo un aspetto, chi ha partecipato alla conferenza ha avuto anche la possibilità di vivere un’esperienza di shopping virtuale.

La realtà virtuale viene utilizzata anche per gestire attività gestite da robot.

Amogha Srirangarajan, CEO di Carbon Origins, è il creatore di un robot chiamato Skippy. Il robot effettua consegne di cibo presso aziende in fase di avvio e in spazi di lavoro condivisi. Finora i prototipi sono stati lanciati in alcune parti della California e nelle Twin Cities, MN. Il robot utilizza i marciapiedi per spostarsi ed è monitorato da persone che lavorano virtualmente.

Per aiutare Skippy a navigare in un mondo umano, è dotato di telecamere per aiutare a rilevare gli ostacoli. Se il robot si imbatte in un problema che non può risolvere, i suoi assistenti virtuali, noti come Skipper, intervengono virtualmente e aiutano.

John Deere ha avuto una grande presenza alla conferenza. L’azienda agricola ha annunciato il suo primo trattore autonomo che può essere utilizzato dagli agricoltori con un telefono. Hanno anche lanciato “See and Spray”, una macchina che utilizza le telecamere per rilevare le erbacce e spruzzarle.

“Se questo fosse il vero spruzzatore, sarebbe largo 120 piedi con 36 telecamere lungo tutto il percorso mentre la macchina attraversa il campo, vede un’erbaccia e spruzza un’erbaccia”, ha affermato Marcus Hall, Product Marketing Manager di John Deere.

Dice che questo progresso può aiutare gli agricoltori a soddisfare la crescente domanda mentre affrontano la carenza di manodopera. La società deve ancora annunciare quanto costerà la tecnologia lanciata.

La conferenza ha rivelato la tecnologia che mira a creare un mondo più efficiente, ma solo il tempo ne dirà il costo.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.