Il ministro della salute dell’Unione Mansukh Mandaviya inaugura Hunar Haat a Lucknow Leave a comment


Il ministro della salute dell’Unione Mansukh Mandaviya venerdì ha inaugurato il 32° Hunar Haat a Lucknow e lo ha definito la piattaforma perfetta per promuovere e preservare l’arte e l’artigianato tradizionali del paese.

L’iniziativa non solo promuove gli artigiani indigeni, ma li avvantaggia anche monetariamente, ha affermato Mansukh Mandaviya.

“Per aumentare il reddito di artigiani e artigiani del paese, è necessario fornire mercati nazionali e internazionali ai loro prodotti artigianali indigeni e Hunar Haat si è dimostrato una piattaforma importante in questa direzione. L’artigianato indiano ha guadagnato fama in tutto il mondo grazie ad esso”, ha aggiunto Mansukh Mandaviya.

“È molto necessario promuovere, incoraggiare e rispettare l’arte e l’artigianato degli artigiani e degli artigiani indigeni del paese. L’arte e l’artigianato nascosti in tutto il paese vengono riconosciuti attraverso Hunar Haat”, ha affermato Mansukh Mandaviya.

Hunar Haat è un’iniziativa del ministero dell’Unione per gli affari delle minoranze volta a fornire una piattaforma per promuovere e preservare l’arte e l’artigianato tradizionali del paese.

Inoltre, il ministro della salute dell’Unione Manshukh Mandaviya ha affermato che il primo ministro Narendra Modi ha dato lo slogan “Vocal for Local” per realizzare la visione di un “Aatmanirbhar Bharat” (India autosufficiente) che viene portata avanti da Hunar Haat.

Il ministro dell’Unione per gli affari delle minoranze Mukhtar Abbas Naqvi e i ministri dell’Uttar Pradesh Suresh Kumar Khanna, Brijesh Pathak e Jai Pratap Singh erano presenti all’inaugurazione dell’Hunar Haat.

Per l’occasione sono state onorate le famiglie del combattente per la libertà Shaheed Ashfaqullah Khan e coloro che hanno sacrificato la loro vita per la sicurezza e la dignità del Paese.

Oltre 500 artigiani e artigiani provenienti da 30 stati e territori dell’Unione, tra cui Rajasthan, Delhi, Nagaland, Madhya Pradesh, Manipur, Bihar, Andhra Pradesh, Jharkhand, Goa, Punjab, Uttarakhand e Ladakh, hanno portato i loro prodotti indigeni in legno, ottone, bambù, vetro, stoffa, carta, argilla agli Hunar Haat.

L’evento ospiterà anche una serie di programmi culturali e musicali. Diversi artisti, tra cui Annu Kapoor, Pankaj Udhas, Kumar Sanu, Alka Yagnik, Altaf Raja e Suresh Wadekar, si sarebbero esibiti all’evento che si sarebbe concluso il 21 novembre.

Funzionari del ministero hanno affermato che oltre 6,75 lakh di artigiani, artigiani e persone ad essi associate hanno avuto opportunità di lavoro e di impiego attraverso questa iniziativa del ministero degli affari delle minoranze negli ultimi sei anni.

Questa volta il ministero ha anche preso accordi per lo shopping online. Hunar Haat sarà disponibile anche su hunarhaat.org e sul GeM (Government e-Marketplace portal). Gli acquirenti online possono accedere al portale per effettuare acquisti.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.