Il mercato posteriore raccoglie $ 510 milioni per la rivendita di vecchi dispositivi elettronici Leave a comment


Gigante della ristrutturazione elettronica Mercato posteriore ha raccolto un massiccio round di finanziamento di serie E di $ 510 milioni con una valutazione di $ 5,7 miliardi, la società annuncerà domani. Questo arriva solo otto mesi dopo aver raccolto $ 335 milioni nel maggio 2021.

A quanto pare ci sono un sacco di soldi nel rivendere l’elettronica usata.

Back Market offre un mercato per i partner approvati per vendere vecchi telefoni, tablet, smartwatch e altri dispositivi elettronici, in tal modo “riutilizzandoli” e rivendendoli a consumatori che potrebbero desiderare una tecnologia abbastanza nuova ma solo un po’ più conveniente. Un iPhone 12 in buone condizioni è disponibile per $ 593, ad esempio, mentre un Galaxy S21 classificato come “equo” viene venduto per $ 474. Entrambi sono significativamente al di sotto dei nuovissimi prezzi al dettaglio.

L’azienda vende oltre 200.000 prodotti ogni mese, afferma sul portale dei venditori.

C’è anche un chiaro vantaggio ambientale.

La grande domanda per i prodotti usati, ovviamente, è la qualità. Ma Back Market afferma che il tasso di guasto sull’elettronica usata è minimo: solo un capello rispetto ai dispositivi nuovi di zecca.

“Il nostro obiettivo è rendere l’elettronica ricondizionata la prima scelta per gli acquisti tecnologici”, afferma il co-fondatore e CEO Thibaud Hug de Larauze. “Ora che i dispositivi sul Back Market hanno un tasso medio di guasto di circa il 4%, siamo in una posizione molto interessante come alternativa sostenibile e affidabile all’acquisto di nuovi”.

Tale tasso di errore è solo un segno di spunta rispetto al tasso di errore del 3% sull’elettronica nuova di zecca, secondo i dati non ufficiali di Back Market.

Il nuovo round di finanziamento da mezzo miliardo di dollari porta l’investimento totale in Back Market a oltre 1 miliardo di dollari da quando l’azienda è stata fondata nel 2014. Back Market ha oltre sei milioni di clienti e vede la sua missione come una fase critica nell’evoluzione dell’elettronica mercato.

“Il nostro obiettivo è rendere l’elettronica ricondizionata la prima scelta per gli acquisti tecnologici”, afferma Hug de Larauze. “Ci aspettiamo di vedere uno sviluppo simile nel mercato dell’elettronica, come abbiamo visto nel mercato delle auto usate in America, dove la fiducia dei consumatori nell’acquisto di veicoli di seconda mano ha portato a vendite raddoppiate rispetto alle vendite di auto nuove”.

Questo ha un senso se si considera il prezzo dei nuovi telefoni.

Gli iPhone professionali top di gamma di Apple stanno salendo verso i $ 2.000. Per un dispositivo che molte persone sostituiscono ogni due o tre anni, è un numero grande, più di molti laptop. Avere un modo meno costoso per avvicinarsi alla nuova tecnologia ha molto senso per le persone, specialmente quando si acquista un telefono per un bambino o un adolescente.

Ha anche senso se si considera che per le vendite di auto, la maggior parte dei concessionari guadagna di più quando vende un’auto usata che quando ne vende una nuova.

Back Market controlla tutti i dispositivi e li classifica e offre prodotti provenienti da programmi ricondizionati certificati di più partner, come GoPro e Sennheiser. Nel 2019 anche Apple ha fatto il suo dispositivi ricondizionati certificati disponibili tramite Back Market. Più di 800 partner rivendono i prodotti sul sito, tra cui PCS Wireless e WeFix, e la società francese LaptopService. Ogni dispositivo che vende, afferma l’azienda, è garantito per essere funzionale al 100% indipendentemente dal suo grado.

Il round di investimento è stato guidato dalla società di private equity Sprints Capital, insieme a Eurazeo, Aglaé Ventures, General Atlantic e Generation Investment Management.

La società utilizzerà i fondi, afferma, per continuare a investire nella qualità dei prodotti e nell’esperienza del cliente, oltre ad espandersi a livello globale.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *