Il Governatore Lamont lancia un programma da 2,7 milioni di dollari per migliorare i servizi di salute mentale negli istituti di istruzione superiore Leave a comment


Comunicati stampa

Il governatore Ned Lamont

12/08/2021

Il Governatore Lamont lancia un programma da 2,7 milioni di dollari per migliorare i servizi di salute mentale negli istituti di istruzione superiore

Il programma di salute mentale del campus del Connecticut fornirà finanziamenti per supportare i servizi di salute mentale degli studenti a seguito dell’impatto della pandemia di COVID-19

(HARTFORD, CT) – Il governatore Ned Lamont ha annunciato oggi il lancio di un nuovo programma statale che fornirà 2,7 milioni di dollari a college e università del Connecticut per rispondere alle sfide in corso sulla salute mentale degli studenti causate dalla pandemia di COVID-19. Il finanziamento è sostenuto dal Fondo di soccorso per l’istruzione di emergenza del Governatore, che utilizza gli aiuti federali di soccorso del coronavirus dedicati allo stato.

Il Connecticut Campus Mental Health Program fornirà premi agli istituti di istruzione superiore idonei per promuovere strategie innovative e basate sull’evidenza che migliorano l’accesso degli studenti alle cure; aumentare l’istruzione e la consapevolezza dei servizi e dei programmi di salute mentale disponibili per gli studenti, all’interno o all’esterno del campus; e dotare il personale e gli studenti delle conoscenze per supportare gli studenti con malattie mentali, in particolare quelli provenienti da minoranze o contesti tradizionalmente svantaggiati.

“La pandemia di COVID-19 ha avuto un bilancio devastante sulla salute mentale degli studenti universitari e universitari che, se lasciata incontrollata, potrebbe avere conseguenze significative a lungo termine sul loro benessere generale”, Il governatore Lamont ha detto. “Questo finanziamento è un importante passo avanti per garantire che i nostri istituti di istruzione superiore siano attrezzati per fornire ogni grammo di supporto possibile agli studenti bisognosi dopo un anno scolastico stressante”.

Si prevede che il programma andrà a beneficio di oltre 130.000 studenti universitari in 28 college e università nel Connecticut. Viene sulla scia di legislazione firmato dal governatore Lamont all’inizio di quest’anno che incarica gli istituti di istruzione superiore di valutare e, ove necessario, migliorare i servizi di salute mentale per gli studenti del campus.

Le sovvenzioni saranno amministrate dal Connecticut Office of Higher Education, in collaborazione con il Connecticut Department of Mental Health and Addiction Services e l’Office of the Governor.

“Riconosciamo le sfide che gli studenti hanno dovuto affrontare nei campus universitari poiché sono stati costretti ad adattarsi allo stress della pandemia”, Timothy D. Larson, direttore esecutivo del Connecticut Office of Higher Education, ha affermato. “La designazione di fondi per sostenere la loro salute mentale non è solo cruciale per il loro benessere, ma è anche un buon investimento nei nostri futuri leader”.

Il lancio del programma arriva in un periodo vitale negli sforzi di recupero dalla pandemia del Connecticut. A causa della pandemia di COVID-19, dei suoi impatti economici e della crescente consapevolezza del razzismo e della disuguaglianza sistemici, la presenza di problemi di salute mentale per gli studenti è ai massimi storici. Nell’autunno 2020, Il 39% e il 34% degli studenti universitari hanno riferito sintomi rispettivamente di depressione e ansia. Per di più, L’83% degli studenti ha detto che la loro salute mentale aveva avuto un impatto negativo sul loro rendimento scolastico. Gli amministratori dell’istruzione superiore hanno notato tendenze simili – infatti, Identificato il 72% dei rettori di college e università salute mentale degli studenti come una questione urgente per questo anno scolastico. Molte istituzioni di istruzione superiore nel Connecticut rapporto che i centri di consulenza hanno visto un aumento significativo della domanda degli studenti.

“Alcune misure di mitigazione del rischio COVID-19, come il continuo isolamento fisico, mettono gli studenti a maggior rischio di affrontare gli impatti sulla salute mentale della pandemia”, Il commissario del Connecticut Department of Mental Health and Addiction Services, Nancy Navarretta, ha dichiarato:. “Senza un adeguato supporto per la salute mentale e risorse per gli studenti bisognosi, ci sono una serie di conseguenze potenzialmente gravi e durature, tra cui un maggior numero di studenti che abbandonano la scuola e tassi più elevati di depressione e ansia. Non c’è investimento più importante di fondi e risorse statali, né uno che pagherà dividendi maggiori in futuro, dell’investimento nella salute mentale dei giovani”.

Il lancio del programma è stato annunciato questa mattina dal governatore durante una tavola rotonda nel campus dell’Università di New Haven a West Haven.

“A causa dell’impatto di vasta portata della pandemia sugli studenti universitari, abbiamo assistito a un enorme aumento della necessità di risorse per la salute mentale nel nostro campus”, Il presidente dell’Università di New Haven, Steven H. Kaplan, ha dichiarato:. “Mentre continuiamo a rispondere a questo problema urgente, è fondamentale fornire a tutti i nostri studenti – i futuri leader del nostro stato – il supporto e le risorse di cui hanno bisogno per prosperare ed eccellere. Lodo il governatore Lamont e i leader di tutto lo stato per aver investito in programmi a beneficio della salute mentale degli studenti universitari nel Connecticut. Credo che questo sia uno degli investimenti più importanti che possiamo fare”.

Le domande saranno aperte a tutte le istituzioni universitarie senza scopo di lucro con una dotazione per studente inferiore a $ 100.000, come indicato nel Rapporto sui dati e le tendenze del sistema di istruzione superiore del Connecticut 2019. Le assegnazioni massime delle sovvenzioni sono state predeterminate in base alla popolazione studentesca universitaria di ciascuna istituzione e alla percentuale di studenti che ricevono una sovvenzione Pell. Gli istituti che richiedono la sovvenzione possono ricevere fino alla sovvenzione massima assegnata sulla base di una domanda completata con successo in linea con i criteri del programma di sovvenzione.

Le istituzioni che ricevono sovvenzioni saranno tenute a descrivere usi specifici dei fondi, incluso come le sovvenzioni possono essere equamente distribuite a beneficio delle minoranze, delle popolazioni sottorappresentate e/o svantaggiate degli studenti. Per ulteriori informazioni sul programma di salute mentale del campus del Connecticut e il collegamento alla domanda di sovvenzione, visitare www.ctohe.org.

Cinguettio: @GovNedLamont
Facebook: Ufficio del governatore Ned Lamont





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.