Il gigante dei giochi di criptovalute Dapper Labs fa il suo prossimo colpo con la piattaforma Genies NFT “The Warehouse” – TechCrunch Leave a comment


Mentre si avvicinano alla fine di un anno di successo per le NFT che hanno registrato un volume di transazioni superiore a $ 10 miliardi, gli sviluppatori di progetti NFT di oggi si trovano ad affrontare un’impasse, sia che si tratti di inseguire i dollari di oggi o gli utenti di domani.

Dapper Labs, creatore di uno dei successi NFT più popolari dell’anno, NBA Top Shot, ha cercato di convincere gli investitori che può corteggiare gli sviluppatori a scommettere su quest’ultimo. Oggi, la startup recentemente valutata $ 7,6 miliardi mostra alcuni dei frutti di questa ricerca, debuttando il prodotto della sua partnership con la startup avatars-for-the-stars Geni — un ambizioso negozio NFT che le startup sperano serva da hub per l’identità digitale Web3 consentendo agli utenti di creare avatar animati e dotarli di accessori crittografici.

La nuova piattaforma, denominata Il magazzino, viene lanciato oggi a una piccola rete di utenti solo su invito prima di raggiungere gradualmente un pubblico più ampio nei prossimi mesi, affermano entrambe le startup a TechCrunch.

La nuova piattaforma consentirà agli utenti di vestire gli avatar di cartoni animati 3D che creano all’interno dell’app Genies con maschere, scarpe, zaini e altri accessori digitali coniati sulla rete blockchain di Dapper chiamata Flow. Genies ci dice che la maggior parte degli articoli nel negozio sarà venduta per meno di $ 20, anche se questo è in particolare solo per le vendite primarie, i proprietari di quei beni decideranno il mercato per le vendite secondarie dei singoli articoli. Il magazzino in particolare non avrà il suo mercato secondario abilitato al momento del lancio, uno sforzo che il team di Genies spera darà alla comunità un po’ di tempo per concentrarsi sul prodotto piuttosto che sui valori di rivendita.

Immagine: Geni

In particolare, Genies ha già sperimentato la vendita di abbigliamento e accessori digitali all’interno della sua app mobile nativa, sebbene quell’impresa non includesse un elemento blockchain o NFT. L’incursione dei geni nell’economia NFT è una scommessa sul particolare marchio di blockchain di Dapper, uno che potrebbe essere meno decentralizzato di reti come Bitcoin o Ethereum, ma uno che offre una serie di vantaggi per l’utente integrati tra cui commissioni inferiori, maggiore capacità di transazione e uno sviluppatore piattaforma amichevole per i “lussi” Web3 come l’elaborazione di carte di credito e gli utenti che dimenticano le password.

Flow non è certamente l’unica scommessa su una blockchain più amichevole per i consumatori con commissioni più basse e onboarding più amichevole, sebbene Dapper abbia raccolto circa $ 600 milioni dagli investitori sulla promessa del suo successo futuro. Le catene concorrenti di Layer 1 come Wax e Solana hanno visto più azioni da parte dei progetti NFT nativi negli ultimi mesi poiché gli sviluppatori mirano a sfruttare i punti di forza della piattaforma e i portafogli dei possessori di monete. Gli investitori di Venture hanno anche coniato diversi nuovi unicorni crittografici quest’anno che mirano a scalare la blockchain di Ethereum con prodotti “rollup” che consentono agli sviluppatori di sfruttare la sicurezza della rete durante l’elaborazione e il raggruppamento di transazioni su una catena secondaria.

L’ascesa fulminea di NBA Top Shot all’inizio di quest’anno ha attirato molta attenzione su Dapper, che ha visto il volume delle transazioni mensili passare da meno di $ 1 milione nel dicembre 2020 a quasi $ 225 milioni nel febbraio 2021. In questi giorni, la rete di acquirenti e transazioni di Top Shot si trova molto al di sotto di quelli del suo concorrente più importante Axie Infinity che ha avuto oltre 520.000 acquirenti unici a novembre rispetto ai 64.000 di Top Shot secondo il sito di analisi crittografica CryptoSlam. Mentre il più ampio mercato NFT è esploso di valore da quando Top Shot ha dato il via alla festa, la stragrande maggioranza dei nuovi progetti ad alto traffico ha abbracciato Ethereum, con l’obiettivo di attingere alle centinaia di miliardi di ricchezza crittografica liquida che scorre attraverso quella rete.

Immagine: Geni

Il lancio di Il magazzino è un momento particolarmente importante per Dapper, poiché cerca di corteggiare gli sviluppatori e prendere fuoco di nuovo mentre impara dai suoi errori con Top Shot, che ha lottato all’inizio per tenere il passo con un pubblico in espansione e ha frustrato alcuni dei primi utenti che hanno visto il valore dei loro NFT affondano poiché Dapper ha continuato a emettere sempre più NFT Moments.

“The Genies Warehouse è la più grande uscita su Flow dai tempi di NBA Top Shot e non vediamo l’ora di ottenere un successo simile”, ha dichiarato il CEO di Dapper Labs Roham Gharegozlou in una nota.

Mentre Genies è tutt’altro che un nome familiare oggi, i partner di alto profilo della startup lo sono sicuramente. Per anni le startup di avatar sono spuntate sperando di catturare un pezzo della torta dell'”identità digitale”, ma i produttori di giochi non sono stati interessati all’adozione di sistemi di terze parti e le celebrità sono state troppo occupate a sezionare l’influenza dei social media per preoccuparsi di pensare ai mondi virtuali.

Genies ha avuto più successo di qualsiasi startup nella memoria recente nel costruire una rete di partnership con celebrità per un prodotto che ha una visione decisamente di nicchia del futuro del web, anche se sempre più condivisa dagli investitori poiché la startup ha abbracciato con più fervore pubblicamente le NFT quest’anno. La scorsa settimana, Genies ha annunciato una partnership con Universal Music Group per ospitare avatar e prodotti digitali dal roster di artisti discografici del gruppo. Genies ha già collaborato con il mondo dello spettacolo tra cui personaggi come Justin Bieber, J Balvin e Cardi B.

A maggio, Genies ha ottenuto l’approvazione del fondo di venture capital di Mary Meeker, Bond, che ha finanziato la startup $ 65 milioni di serie B.

Mentre gli NFT hanno goduto di un bel tempo abbracciato dall’industria tecnologica e dalla classe degli investitori di rischio, sembra che ci siano molte prove che i consumatori siano ancora scettici su quanto siano costosi gli articoli digitali che sembrano identici a quelli che hanno acquistato all’interno dei giochi per anni rivoluzionare la loro esperienza online.

Il mese scorso, l’app di chat Discord si è trovata alla fine di un ampio contraccolpo da parte degli utenti dopo che il CEO Jason Citron ha twittato uno screenshot di un’integrazione con la piattaforma di portafoglio NFT MetaMask. Dopo migliaia di risposte, molte delle quali critiche, Citron ha seguito con un tweet chiarendo che si trattava semplicemente di un “concetto interno” che la società non aveva “al momento piani di spedizione” e che “Web3 ha molte cose buone ma anche molti problemi che dobbiamo risolvere sulla nostra scala”.

Sia Dapper che Genies mirano a tagliare parte del bagaglio dell’industria NFT con Il magazzino debutto.

“Questo non è un progetto di immagine del profilo avatar 10K o noi che portiamo cultura a NFT e criptovalute”, osserva il CEO di Genies Akash Nigam. “Vediamo questo come il primo passo nella creazione di un’identità digitale attraverso il metaverso per i consumatori e prevediamo di fornire gli strumenti di creazione indossabili ai consumatori e ai talenti lungo la strada”.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.