Il consiglio sanitario scozzese si scusa per la morte del paziente giorni dopo essere stato “irragionevolmente dimesso” dall’ospedale Leave a comment


UN consiglio sanitario si è scusato per le carenze nella cura di un paziente morto giorni dopo essere stato “irragionevolmente dimesso” dall’ospedale.

Il paziente, che necessitava di cure regolari per una patologia del sangue, è stato portato in pronto soccorso al Ospedale generale di Caithness a Wick dopo essersi ammalato.

Furono dimessi a casa lo stesso giorno, ma giorni dopo non stavano di nuovo bene e morirono dopo essere stati trasportati in aereo Aberdeen.

Un cane da guardia ha accolto una denuncia da parte della famiglia del paziente.

L’Ombudsman del servizio pubblico scozzese (SPSO) ha affermato che il paziente è stato irragionevolmente dimesso a casa da Caithness General poiché avrebbe dovuto essere inviato per un trattamento piastrinico di emergenza.

Il paziente, che non è stato nominato, aveva richiesto un trattamento regolare delle piastrine dopo essere stato trovato gravemente anemico e con un conteggio “molto basso” di cellule che aiuta la coagulazione del sangue.

Circa un mese dopo la diagnosi, si ammalarono e furono portati in pronto soccorso al Caithness General.

Due giorni dopo, la famiglia del paziente si è preoccupata per la propria salute e ha telefonato a un consulente ematologo, uno specialista in malattie del sangue e del midollo osseo, per un consiglio.

Il consulente ha detto che il medico di famiglia del paziente dovrebbe essere contattato in caso di dubbi.

La mattina seguente, il paziente – noto come A nel referto – era diventato “molto malato” ed è stato portato al Caithness General in ambulanza.

Il paziente è stato trovato per avere un’emorragia all’interno del cranio ed è stato portato in aereo all’Aberdeen Royal Infirmary quella sera per il trattamento piastrinico.

Le loro condizioni continuarono a peggiorare e morirono il giorno successivo.

Un membro della famiglia – noto come C – si è lamentato con la SPSO.

“Abbiamo preso una consulenza indipendente da un ematologo consulente. Abbiamo scoperto che non c’erano prove che A fosse stata informata sulle possibili complicazioni che potevano sviluppare dal loro basso numero di piastrine, come il rischio di emorragie interne”, ha affermato l’SPSO.

“Abbiamo scoperto che A è stato irragionevolmente dimesso a casa dal Caithness General Hospital, poiché avrebbero dovuto essere indirizzati per un trattamento piastrinico di emergenza.

“In relazione alla telefonata di C al consulente ematologo, abbiamo riconosciuto che un medico generico dovrebbe normalmente essere il primo punto di contatto.

“Tuttavia, abbiamo ritenuto che non fosse stata intrapresa un’azione appropriata in risposta alla telefonata, dato che C aveva descritto segni di un’emorragia interna di A. Per questi motivi, abbiamo accolto la denuncia”.

NHS Highland ha dichiarato: “Accettiamo integralmente le raccomandazioni e scriveremo alla famiglia per scusarci per le carenze identificate”.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *