Il cluster di produzione di elettronica ad Adityapur prende slancio Leave a comment


Oltre 100 aziende mostrano interesse per la creazione di unità

  Una vista delle fabbriche spianate nei locali EMC ad Adityapur


Kumud Jenamani

|

Jamshdepur

|
Pubblicato 21.04.21, 21:20


Il prossimo Elections Manufacturing Cluster (EMC) ad Adityapur è pronto per una spinta con oltre 100 aziende che mostrano il loro interesse nell’esplorare l’opportunità di creare unità lì.

I rispettivi dirigenti hanno visto un pascolo più verde in EMC alla fiera internazionale di New Delhi, tenutasi di recente, dove anche l’emergente polo dell’elettronica aveva allestito uno stand nel padiglione Jharkhand.

Con l’Adityapur Industrial Area Development Authority (AIADA) che svolge un ruolo di promotore di EMC, i rappresentanti del prossimo hub elettronico hanno interagito con ogni singolo imprenditore che si è presentato allo stand EMC per domande.

Il consulente di EMC, Ashok Kumar Bihany, che ha partecipato alla fiera internazionale, ha dichiarato: “Molte aziende hanno già iniziato a consultarci per una visita al prossimo hub elettronico. Inoltre, dalla prossima settimana parleremo anche con altre potenziali aziende che hanno interagito con noi alla fiera internazionale.”

Il consulente ha sottolineato che ci sono quattro blocchi di 92 fabbriche appiattite nei locali di EMC che si sviluppa su un’area tentacolare vicino a Jamshedpur. “Finora solo due imprenditori hanno installato unità di elettronica, mentre lo spazio per 90 unità è vacante. Prevediamo che lo spazio sarà riempito una volta che le aziende interessate inizieranno a esplorare le opportunità qui”, ha affermato Bihany.

Ha anche informato che, a parte le fabbriche spianate, l’EMC ha 49 acri di terreno in cui sono stati sviluppati 51 lotti. Ha aggiunto che dei 51 lotti 31 sono già stati assegnati per allestire unità produttive di elettronica e i restanti 20 che non sono ancora assegnati possono essere utilizzati dalle società interessate,

Sotto l’area di comando dell’AIADA, ci sono oltre 1.400 unità industriali, comprese le industrie di media scala. L’EMC, che è anche sotto l’AIADA, ha un’entità separata e comprenderà solo unità di produzione di componenti elettronici.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.