Il CEO di Electronic Arts pensa che NFT e Play-to-Earn facciano parte del futuro del settore dei giochi – Bitcoin News Leave a comment


Electronic Arts (EA), un’importante azienda orientata al gioco e all’intrattenimento, ha fatto osservazioni penetranti sull’importanza delle NFT e del modello play-to-earn nella sua ultima chiamata sugli utili. Andrew Wilson, CEO della società, ha affrontato l’argomento in risposta a diverse domande poste dagli analisti aziendali.

Electronic Arts aperto a NFT e Play-to-Earn

Electronic Arts, la società dietro franchise di giochi sportivi come FIFA e NBA, ha valutato l’importanza di nuove tecnologie come NFT e il modello play-to-earn per l’industria dei giochi. Durante l’ultima chiamata sugli utili della società, Andrew Wilson, CEO di Electronic Arts, ha dichiarato che mentre la conversazione su NFT e play-to-earn era ancora molto presto, questi non possono essere ignorati come una parte importante di quello che potrebbe essere il futuro nel settore.

Alla domanda sulla negoziazione per la licenza FIFA, Wilson ha dichiarato:

Quando interagiamo con le nostre centinaia di milioni di appassionati di calcio… vogliono più modalità di gioco all’interno del gioco, che vanno oltre il semplice 11 contro 11. Vogliono più esperienze digitali al di fuori del gioco, gli eSport, un consumo sportivo più ampio di NFT e vogliono che ci muoviamo molto, molto velocemente.

Le osservazioni di Wilson sottolineano che la tecnologia nei giochi si sta muovendo a velocità incredibili, con i fan che desiderano un coinvolgimento sempre maggiore nella proprietà di questi mondi virtuali e delle esperienze ad essi associate.

Rispondendo a un’altra domanda di un analista, Wilson ha riconosciuto la validità di queste nuove tendenze per le innovazioni imminenti nell’arena dei giochi mainstream. Wilson ha dichiarato:

Il gioco per guadagnare o la conversazione NFT è ancora molto, molto presto… c’è a un certo livello, un sacco di clamore a riguardo. Penso che sarà una parte importante del futuro della nostra industria su base go-forward. Ma è ancora presto.

NFT come oggetti da collezione

Gli NFT hanno avuto un enorme successo come parte delle collezioni digitali che si rivolgono al collezionista tradizionale, ma anche ai nuovi arrivati ​​nell’ambiente. Ci sono esempi di ciò che accade nel settore. Uno di questi è il Tiri migliori NBA franchise, che aiuta i fan a fare tesoro degli scatti più memorabili dei loro giocatori preferiti, portando i collezionabili a un livello superiore. Lo scorso maggio, l’app aveva già superato il milione di utenti.

Questo tipo di coinvolgimento è ciò che sta guidando le aziende tradizionali verso queste nuove tecnologie. Electronic Arts non è solo. Ubisoft ha anche rilasciato dichiarazioni sull’importanza delle NFT per il futuro del settore e sta investendo attivamente in aziende come Marchi Animoca, che sviluppano giochi basati su blockchain.

Cosa ne pensi delle dichiarazioni del CEO di Electronics Arts su NFT e play-to-earn? Dicci nella sezione commenti qui sotto.

Crediti immagine: Shutterstock, Pixabay, Wiki Commons

Disclaimer: Questo articolo è solo a scopo informativo. Non si tratta di un’offerta diretta o di una sollecitazione di un’offerta di acquisto o vendita, né una raccomandazione o approvazione di prodotti, servizi o società. Bitcoin.com non fornisce consulenza in materia di investimenti, fiscali, legali o contabili. Né la società né l’autore sono responsabili, direttamente o indirettamente, per eventuali danni o perdite causati o presumibilmente causati da o in connessione con l’uso o l’affidamento su qualsiasi contenuto, bene o servizio menzionato in questo articolo.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.