Il capo del watchdog dell’industria dei giochi si dimette in anticipo per la revisione normativa Leave a comment


Il governo Andrews ha chiamato la commissione reale solo dopo che un’inchiesta indipendente nel NSW l’anno scorso ha trovato Crown era inadatto a tenere la licenza per il suo nuovo casinò di Sydney dopo che il riciclaggio di denaro diffuso è stato scoperto nella sede del gioco d’azzardo di Southbank.

Caricamento in corso

All’epoca, l’ex ministro dei giochi Tony Robinson disse che Victoria era stata umiliata dalle rivelazioni sollevate dall’inchiesta del NSW e ha chiesto un cane da guardia più forte sul gioco d’azzardo per essere sicuro che non accada mai più.

A luglio, il VCGLR è stato anche accusato di aver ignorato le preoccupazioni sollevate sull’attività illegale al casinò da cinque ex ispettori di gioco diventati informatori su ABC. Quattro angoli.

Tuttavia, Ian Freckelton, QC, che ha condotto un’indagine indipendente, non ha potuto corroborare tali accuse nel suo rapporto.

Il presidente del VCGLR Ross Kennedy ha reso omaggio a Mr Myers prima della sua partenza.

Ha affermato che la signora Myers ha “implementato una radicale riforma culturale e rafforzato la conformità e le attività normative, guidando un’organizzazione impegnata nella fornitura di servizi, nell’integrità e nella regolamentazione per ridurre al minimo i danni”.

“La sua esperienza la rende molto apprezzata come esperta in materia e leader esemplare del settore pubblico”, ha affermato Kennedy.

Un portavoce di VCGLR ha affermato che la signora Myers sarebbe stata sostituita dall’amministratore delegato ad interim Scott May, che in precedenza ricopriva il ruolo di consigliere generale e direttore esecutivo della politica di regolamentazione e dei servizi legali.

Caricamento in corso

“Continueremo a fornire una regolamentazione di alta qualità delle industrie dei giochi e dei liquori senza interruzioni dell’attività normativa man mano che verranno stabiliti i nuovi accordi normativi”, ha affermato il portavoce.

Un portavoce del governo ha affermato che stava lavorando sui dettagli della transizione al nuovo quadro normativo con la commissione esistente e, subordinatamente all’approvazione del disegno di legge, la nuova Commissione per il controllo dei casinò e del gioco d’azzardo del Victoria dovrebbe entrare in vigore ufficialmente il 1 gennaio. 2022.

La newsletter Morning Edition è la nostra guida alle storie, alle analisi e agli approfondimenti più importanti e interessanti della giornata. Iscriviti qui.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.