I funzionari sanitari locali condividono consigli di cucina per evitare malattie di origine alimentare Leave a comment


COLOMBIA, Mo. (KMIZ)

Prima di arrostire il tacchino, condire le verdure e apparecchiare la tavola, assicurati di seguire tutte le precauzioni necessarie per la preparazione e la conservazione del cibo.

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, circa 48 milioni di persone negli Stati Uniti si ammalano di malattie di origine alimentare ogni anno.

Sara Humm con Columbia Boone Public Health and Human Services ricorda a tutti di essere consapevoli delle malattie di origine alimentare e di cosa si può fare per prevenirle.

Prima ancora che inizi la cottura, è importante conservare la carne o il pesce crudi lontano da altri alimenti.

È inoltre necessario mantenere il cibo alla giusta temperatura. Il CDC sottolinea che i batteri crescono meglio a temperature comprese tra 40 gradi e 140 gradi Fahrenheit. Ecco perché la Columbia/Boone Public Health dice di “mantenere il cibo caldo caldo e il cibo freddo freddo”. Usa un termometro per assicurarti che il cibo sia alla giusta temperatura.

Durante i grandi pasti delle feste, le persone tendono a lasciare il cibo fuori per secondi o terzi. Tuttavia, Humm dice che il cibo deve essere conservato dopo due ore.

“Di solito, c’è un lasso di tempo in cui è rimasto seduto sul bancone per due o quattro ore”, ha detto Humm. “Dipende da cosa si tratta, poi va messo in frigo o buttato”.

Con la stagione delle vacanze appena iniziata, questi suggerimenti possono essere utilizzati per ogni pasto abbondante.

“Abbiamo il Ringraziamento e Hanukkah subito dopo e poi Natale e Kwanzaa”, ha detto Humm. “Quindi, sono molte le vacanze in cui le persone si riuniscono, si riuniscono e mangiano”.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.