I creatori, i giocatori devono sensibilizzare i bambini sugli effetti negativi del gioco: Mythpat Leave a comment


Nuova Delhi: L’unico YouTuber indiano ad essere nominato due volte di fila per i prestigiosi Streamy Awards e a vincerli nel 2021, Mithilesh Patankar aka Mythpat, sorride: “Ho completato con successo tutti i miei obiettivi per quest’anno”.

Vantando oltre 11 milioni di abbonati su YouTube, Mythpat, noto per i suoi video di intrattenimento, fumetti e giochi su YouTube, è uno dei pionieri nel trasformare la scena del gameplay in India. Inoltre, quest’anno, ha lanciato il primo podcast di giochi e intrattenimento in India: “The Mythpat Podcast” su Spotify, che si è classificato al primo posto nel 2021.

Esultante per il premio, lo YouTuber afferma che è la sua passione per l’imitazione e il gameplay che lo ha aiutato a navigare fino a questo punto.

“Questa vittoria è emblematica del contenuto che sto probabilmente creando è di buon gusto e mi motiva a intrattenere le persone con i contenuti giusti”, dice a IANS.

Menziona come l’industria dei giochi ha assistito a una crescita gigantesca nell’ultimo decennio, e ancor più nel 2020 e nel 2021, ritiene che mentre gli smartphone a prezzi accessibili e Internet sono stati i fattori che hanno penetrato i giochi nell’angolo e nell’angolo del paese, i blocchi della pandemia accelerato la sua crescita molteplice.

“Se non fosse stato per la pandemia, l’India avrebbe impiegato 3-5 anni per arrivare dove siamo oggi. È stato durante il blocco che i bambini e i giovani adulti si sono spostati verso il consumo di contenuti di gioco online. Negli ultimi anni, il gioco si è davvero evoluto fino a diventare un’ottima opzione di intrattenimento per molti. Un decennio fa nessuno pensava che i giochi e la creazione di contenuti potessero mai essere una carriera legittima e ora quasi più del 65% dei giocatori e degli influencer l’ha scelta come carriera a tempo pieno. Questo notevole cambiamento nell’economia dei giochi e dei creatori di contenuti è storico”.

Parlagli dei grandi tornei di gioco organizzati all’estero, e se prevede lo stesso in India, e lui afferma: “Certamente. Molti grandi marchi hanno già iniziato a ospitare grandi tornei. Ad esempio, Reliance Jio ha recentemente ospitato un torneo di e-Sports in India. Credo che nel prossimo anno molti marchi non endemici inizieranno a sponsorizzare tali tornei e la scena degli e-Sports sarà sicuramente simile a quella di un IPL”, afferma Mythpat, che aggiunge anche il mimetismo ai suoi video di gioco.

“Il mimetismo è qualcosa che mi ha sempre appassionato. Mi esibivo al college e questo mi ha motivato a creare contenuti di mimica su YouTube. Mentre il mimetismo era la mia passione, il gioco era il mio hobby e volevo unire entrambi durante la creazione di contenuti. Di solito prima gioco a un gioco, creo una trama e poi aggiungo questi personaggi che imito. L’umorismo è solo innato, non devo pensarci molto. Anche se perdo una partita, posso ridere di me stesso e creare uno scherzo”.

Anche se molti psicologi e psichiatri infantili sottolineano la natura avvincente del gioco e i suoi effetti negativi sui bambini, Mythpat, che ha anche collaborato con Netflix in passato, afferma che è importante praticare il “gioco responsabile”.

“Credo che sia responsabilità dei creatori e dei giocatori sensibilizzare i bambini sul
effetti negativi del gioco”. Ritiene inoltre che il fatto che molti giochi ora abbiano un “limite di tempo giornaliero” sia una mossa eccellente.

“Guarda, i giocatori lo fanno per professione, ma molti bambini iniziano a giocare per ore anormalmente lunghe e ne diventano dipendenti. Questo è qualcosa che deve essere evitato”.

Sottolineando che i bambini devono giocare in modo responsabile, Mythpat afferma: “Una sorta di guida o consiglio dei genitori può aiutare a combattere molti degli effetti negativi che i giochi hanno sui bambini”.


Ora puoi ottenere storie raccolte a mano da Telangana oggi in poi Telegramma tutti i giorni.

Fare clic sul collegamento per iscriversi. Clicca per seguire Telangana Oggi pagina Facebook e Twitter .





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.