Gwoop raccoglie $ 1,8 milioni per la sua piattaforma di formazione eSports quando inizia a lavorare con i campionati di gioco delle scuole superiori – TechCrunch Leave a comment


All’inizio di quest’anno ho scritto di Gwoop, un team del Minnesota che crea una raccolta di giochi basati su browser pensati per aiutarti a migliorare i videogiochi in generale. I loro giochi misurano cose come la velocità con cui reagisci, la precisione con cui muovi il mouse o la velocità con cui puoi mirare a un bersaglio posizionato casualmente, quindi forniscono tutte quelle statistiche in una dashboard per mostrare come stai migliorando (si spera) nel tempo.

L’ultima volta che ho parlato con il co-fondatore di Gwoop Gavin Lee, stava già alludendo ai sogni di essere lo strumento di analisi/formazione di riferimento per il numero crescente di squadre di eSport delle scuole superiori. Sempre più scuole sono iniziando a prendere sul serio gli eSport – e proprio come qualsiasi altro tipo di allenatore, gli allenatori di eSport hanno bisogno di un modo per vedere chi è bravo in cosa, tenere traccia dei miglioramenti dei giocatori nel tempo e guidare i loro giocatori attraverso esercitazioni di riscaldamento.

Sembra che Gwoop stia già facendo solidi progressi lì; Lee mi dice che Gwoop ora sta lavorando con “circa 1000 programmi scolastici in 40 stati”. Ora hanno raccolto un seed round da $ 1,85 milioni per mantenere la palla in movimento.

La piattaforma di Gwoop è, e continuerà ad essere, gratuita per i singoli giocatori, qualcosa che Lee mi dice che considera cruciale. Quindi come faranno a guadagnare?

Crediti immagine: Gwoop

Negli ultimi mesi l’azienda ha creato “Gwoop Teams”, che, come suggerisce il nome, è costruito per i gruppi che si allenano insieme. Attraverso Teams, gli allenatori sono in grado di assegnare regimi di allenamento, controllare se i giocatori si stanno allenando e vedere come ogni giocatore sta migliorando nel tempo.

La versione base di Teams è gratuita, supporta un elenco di un massimo di 30 giocatori e due “parti”: un “gruppo” per raggruppare i tuoi giocatori di Rocket League, un altro per i tuoi giocatori di League of Legends, i tuoi giocatori di Fortnite, ecc. Per gli allenatori che serve più di questo, l’offerta “Team Plus” di Gwoops aumenta il roster fino a 150 giocatori e aumenta il numero di feste che un allenatore può supervisionare. Lee mi dice che Teams Plus costa circa $ 350 all’anno.

Un’altra area che Lee mi dice che stanno esplorando, anche se ai suoi inizi: usare l’apprendimento automatico per aiutare i giocatori (e i loro allenatori) a identificare i giochi in cui sarebbero già bravi, in base alle loro abilità esistenti e ai loro gradi in altri giochi competitivi.

Lee mi dice che questo round è stato sostenuto da Montreal Angeli di molti, Klein Investments e un certo numero di angeli.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.