Gli Stati Uniti accettano di rimanere impegnati nel settore sanitario del Pakistan – Pakistan Leave a comment


ISLAMABAD: Sabato gli Stati Uniti e il Pakistan hanno concordato di rimanere impegnati per un’ulteriore collaborazione bilaterale nel settore sanitario per raggiungere uno sviluppo sostenibile.

Il ministro federale per la pianificazione, lo sviluppo, la riforma e le iniziative speciali Asad Umar ha tenuto un incontro virtuale con il coordinatore del Dipartimento degli Stati degli Stati Uniti per la risposta globale al Covid e la sicurezza sanitaria, Gayle E. Smith presso l’ambasciata del Pakistan, a Washington, ha affermato un comunicato stampa diffuso qui .

Il signor Umar ha informato la signora Smith sugli sforzi del Pakistan contro la pandemia di Covid-19, compresa la campagna di vaccinazione. Ha sottolineato la necessità di imparare dalle esperienze collettive e dalle lezioni della risposta globale al Covid-19.

Il ministro ha ringraziato il governo degli Stati Uniti per aver fornito un prezioso supporto alla risposta al Covid-19 del Pakistan, rilevando in particolare la fornitura di vaccini.

La signora Smith ha apprezzato gli sforzi del Pakistan contro il Covid-19 e ha affermato che il Paese è un partner importante nella lotta alla pandemia.

Ha detto che il governo degli Stati Uniti aveva finora fornito circa 16 milioni di dosi di vaccinazione al Pakistan e stava cercando di aumentare tale cifra.

Il ministro e il funzionario statunitense hanno concordato di rafforzare la cooperazione nella lotta alla pandemia.

Parlando separatamente al Wilson at Center di Washington su “What Next for the China-Pakistan Economic Corridor”, il sig. Umar ha tenuto una presentazione dettagliata sul CPEC, concentrandosi sul suo stato attuale, sui piani futuri e sull’importanza nelle più ampie dinamiche che modellano l’attività economica regionale promuovendo la connettività regionale.

Pubblicato in Alba, 24 ottobre 2021



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.