Gli anziani guidano la crescita dei giochi in Cina dopo le restrizioni sui bambini | Taiwan Notizie Leave a comment


TAIPEI (Taiwan News) — Gli anziani stanno ora guidando la crescita nel settore dei giochi in Cina a seguito delle restrizioni sui minori entrate in vigore ad agosto.

La pandemia di COVID-19 ha innescato una crescita esplosiva nel mercato cinese dei giochi over 60, con circa 45-57 milioni di anziani collegati alle console lo scorso anno. Il numero totale è quasi raddoppiato dalla metà del 2020, secondo le statistiche citate da a Rapporto Sixth Tone sull’andamento.

L’enorme salto nei vecchi giocatori è arrivato durante i blocchi prolungati che hanno tenuto molti in casa durante la prima metà del 2020, con molti milioni di anziani che hanno utilizzato per la prima volta vari servizi digitali, come l’utilizzo di app per ordinare generi alimentari e altre necessità. Anche la solitudine è un fattore importante, con molti anziani che traggono benefici sociali dal giocare, secondo le persone intervistate da Sixth Tone.

Un numero crescente di società di gioco sta ora costruendo giochi per dispositivi mobili destinati al mercato anziano, con i giochi simili a Candy Crush secondo quanto riferito tra i preferiti per la fascia demografica.

Eppure alcuni giocatori dai capelli grigi trovano queste opzioni troppo noiose e scelgono giochi che danno loro una scarica di adrenalina.

Un giocatore di 68 anni di nome Yang (楊) ama giocare a Call of Duty e Gran Turismo Sport. Ha anche oltre 230.000 abbonati sulla piattaforma video Bilibili, con il suo canale “Hardcore Gamer_Old Man Yang”, è descritto come un cult tra gli spettatori più giovani.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.