GGRAsia – La crescita del gioco porta Everi a un fatturato di 168 milioni di dollari nel terzo trimestre Leave a comment


La crescita del gioco porta Everi a un fatturato di 168 milioni di dollari nel terzo trimestre


La crescita del gioco porta Everi a un fatturato di 168 milioni di dollari nel terzo trimestre

Il produttore di apparecchiature per casinò e fornitore di tecnologia finanziaria (fintech) Everi Holdings Inc ha registrato un fatturato di 168,3 milioni di dollari per il terzo trimestre del 2021, in calo del 2,5% rispetto al trimestre precedente. Il risultato è aumentato del 50,1% dai 112,1 milioni di dollari dell’anno precedente, secondo un comunicato stampa di mercoledì.

La società ha citato la forza nei segmenti di business dei giochi e della tecnologia finta come motivo dello “slancio” nella sua performance finanziaria.

L’utile netto del periodo è sceso a 6,7 ​​milioni di dollari USA, da 36,2 milioni di dollari USA nel secondo trimestre del 2021, ma è stato comunque un miglioramento rispetto alla perdita di quasi 1,0 milioni di dollari USA un anno fa. Everi ha affermato che l’utile netto del terzo trimestre 2021 includeva 34,4 milioni di dollari di costi al lordo delle imposte per l’estinzione del debito associato al rifinanziamento del debito in essere durante il periodo.

Il gruppo ha affermato che gli utili rettificati prima di interessi, imposte, deprezzamenti e ammortamenti (EBITDA) si sono attestati a 90,6 milioni di dollari nel terzo trimestre, dai 92,5 milioni di dollari del trimestre precedente. L’EBITDA rettificato di Everi era stato di 59,8 milioni di dollari nel terzo trimestre del 2020.

Il flusso di cassa libero di Everi è aumentato a un record trimestrale di 56,3 milioni di dollari nel periodo da luglio a settembre, da 39,2 milioni di dollari nel trimestre precedente e 43,5 milioni di dollari nel trimestre di apertura del 2021.

“La crescita del nostro fatturato del terzo trimestre, degli utili operativi e del flusso di cassa libero dimostra il notevole slancio in corso nella nostra performance finanziaria. Prevediamo che un’ulteriore crescita sia nei nostri giochi che nei segmenti fintech continuerà per il resto di quest’anno e nel 2022 e oltre”, ha affermato Michael Rumbolz, amministratore delegato del gruppo, nelle osservazioni preparate che accompagnano il rilascio degli utili di mercoledì.

Ha aggiunto: “Ci aspettiamo di continuare a beneficiare dell’espansione della nostra base installata di unità di gioco in affitto, della crescita della quota di navi, degli aumenti dello stesso negozio nelle transazioni di accesso finanziario e della continua crescita organica delle nostre soluzioni di fedeltà e conformità normativa”.

Per quanto riguarda il segmento dei giochi, il CEO ha affermato che “i contenuti più recenti di Everi continuano ad aumentare con nuovi temi ben accolti introdotti nello spettro di video premium, meccaniche premium, video standard, meccaniche standard e macchine progressive wide-area”.

I ricavi nel segmento dei giochi sono stati di 95,8 milioni di dollari, rispetto ai 99,3 milioni di dollari del trimestre precedente e ai 57,2 milioni di dollari dell’anno precedente. Il segmento ha registrato un utile operativo di 30,2 milioni di dollari. La società ha dichiarato di aver venduto 1.176 unità di macchine da gioco nel periodo, rispetto alle 492 unità dell’anno precedente.

Il comunicato cita Randy Taylor, chief operating officer di Everi, che afferma che il segmento dei giochi “continua a beneficiare dei posizionamenti” delle unità premium più redditizie del gruppo, “che sono cresciute fino a raggiungere un record di 7.351 unità nel trimestre”, rappresentando il 45 percento del base installata totale dell’azienda.

Ha aggiunto: “Poiché il ciclo di sostituzione delle macchine da gioco elettroniche torna ai livelli pre-pandemia, ci aspettiamo che gli investimenti che abbiamo fatto nella nostra attività di giochi ci abbiano posizionato per fare progressi coerenti verso il nostro nuovo obiettivo del 15% di quota di navi nei prossimi diversi anni.”

Nel segmento fintech, la società ha notato che il suo prodotto di portafoglio digitale senza contanti è stato ora distribuito in quattro giurisdizioni in 15 casinò che hanno più di 32.000 macchine.

Everi ha anche alzato la sua precedente guida per i risultati dell’intero anno 2021. La società ora prevede un utile netto compreso tra 98 milioni di dollari USA e 100 milioni di dollari USA e un EBITDA rettificato compreso tra 342 milioni di dollari USA e 346 milioni di dollari USA.







Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.