Far prendere a pugni i bambini per mantenere aperte le scuole, il segretario alla salute Sajid Javid esorta i genitori Leave a comment


Il Segretario alla Salute ha esortato i genitori a prendere il loro bambini vaccinati per “aiutare a mantenere aperte le scuole”.

Centinaia di migliaia di appuntamenti sono disponibili a gennaio per i bambini dai 12 anni in su, con i genitori che possono prenotare in circa 300 centri o frequentare uno dei circa 500 luoghi di passaggio.

In visita anche squadre di vaccinatori centinaia di scuole per offrire colpi mentre gli alunni tornano dalle vacanze di Natale, ha detto NHS England.

Sajid Javid ha affermato che i vaccini “proteggererebbero i giovani da Omicron, aiuteranno a mantenere aperte le scuole e proteggerebbero i loro amici e le loro famiglie”.

“Mantenere i bambini a scuola è così importante per la loro istruzione, salute e benessere”, ha affermato Javid.

“Molti giovani possono ricevere la prima o la seconda dose a scuola, nei luoghi di accoglienza o i genitori possono prenotare uno dei mezzo milione di appuntamenti di vaccinazione in palio in tutto il paese questo mese”.

Di più da Formazione scolastica

La dott.ssa Nikki Kanani, medico di famiglia e vice capo del programma di vaccinazione del SSN, ha anche detto ai genitori che farsi picchiare i propri figli avrebbe permesso loro di “rimanere a scuola e continuare a socializzare”.

“So quanta interruzione il Covid ha causato a così tante famiglie negli ultimi due anni, influenzando la vita e l’istruzione dei giovani”, ha detto.

“Farsi vaccinare protegge loro, la loro famiglia e i loro amici, permettendo loro di rimanere a scuola e continuare a socializzare”.

La dottoressa Kanani ha detto che il jab era “sicuro ed efficace” e ha detto che suo figlio di 13 anni ha ricevuto la sua prima dose mentre lei aveva il suo richiamo nella farmacia locale.

“I giovani possono ottenere la loro protezione salvavita in un luogo di passaggio o aspettare di essere vaccinati a scuola, ma il modo migliore per assicurarsi che ciò avvenga in modo rapido e conveniente è prenotare online ora”, ha affermato.

I bambini di età compresa tra 12 e 15 anni possono beneficiare di una prima e una seconda dose di vaccino Covid. Gli over 12 che sono più a rischio di coronavirus può anche essere idoneo per un booster.

Più di 1,4 milioni di giovani tra i 12 ei 15 anni hanno ricevuto la prima dose da settembre.

Un vaccino di richiamo è disponibile per tutte le persone di età pari o superiore a 18 anni e per alcuni sedicenni che hanno ricevuto due dosi del vaccino almeno tre mesi fa.

Il primo ministro Boris Johnson ha insistito sul fatto che il il lancio del vaccino è la “via dell’inverno” del Regno Unito.

La chiamata arriva in mezzo a notizie che più di un milione di persone non è stato in grado di vaccinarsi durante la campagna di richiamo di Natale a causa di una regola che vieta alle persone di fare un jab entro quattro settimane da un test Covid-19 positivo.

Il Tony Blair Institute chiede ora che la regola venga abbandonata nel tentativo di consentire alle persone non vaccinate o parzialmente vaccinate di essere colpite più rapidamente.

Il mese scorso, il L’attesa di 15 minuti dopo che le persone hanno ricevuto i vaccini Pfizer e Moderna è stata demolita per accelerare il programma di potenziamento.

Tuttavia, il tempo di attesa rimane valido per un piccolo numero di persone che hanno precedentemente sofferto di anafilassi o altre reazioni allergiche al cibo, alle punture di insetti e alla maggior parte dei medicinali o dei vaccini.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.