Elin Electronics presenta bozze di documenti per raccogliere ₹760 crore tramite IPO Leave a comment


Elin Electronics Ltd ha presentato bozze di documenti al Securities and Exchange Board of India per raccogliere informazioni ?760 crore tramite un’offerta pubblica iniziale.

L’IPO consiste in una nuova emissione di azioni di valore ?175 crore e un’offerta di vendita fino a ?585 crore dai suoi attuali promotori e azionisti.

L’OFS comprende azioni fino a ?32.10 crore di Kamal Sethia, fino a ?52,50 crore di Kishore Sethia, ?47,40 crore di Gaurav Sethia, ?12,20 crore di Sanjeev Sethia, ?15,60 crore di Vasudha Sethia, e fino a ?9,10 crore di Vinay Kumar Sethia.

L’azienda utilizzerà ?80 crore per ripagare il debito. A settembre 2021 aveva un debito netto di ?127,51 crore.

Anche Elin Electronics utilizzerà ?48,97 crore per aggiornare ed espandere le sue strutture esistenti a Ghaziabad, Uttar Pradesh e Verna, Goa.

Axis Capital e JM Financial sono i principali responsabili della questione.

L’azienda è un fornitore leader di servizi di produzione elettronica (EMS) di soluzioni di prodotti end-to-end per i principali marchi di illuminazione, ventilatori e piccoli elettrodomestici da cucina in India ed è uno dei maggiori produttori di motori a potenza frazionata in India.

L’azienda ha una quota di mercato complessiva del 12% nell’anno fiscale 2021. I suoi primi cinque clienti includono Signify, Philips, Havells, Eveready e Malbio. A settembre 2021, serviva 267 clienti contro i 387 dell’AF21.

Per l’anno fiscale 2021, le sue entrate totali erano di ?864,90 crore contro ?786.37 crore un anno fa. L’utile netto dell’esercizio è stato di ?34,86 crore contro ?27,49 crore l’anno scorso.

Iscriviti a Newsletter alla menta

* Inserisci un’email valida

* Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter.

Non perdere mai una storia! Rimani connesso e informato con Mint.
Scarica
la nostra App ora!!



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.