Dark Horse Comics sarà acquisita da Gaming Giant Embracer Group – The Hollywood Reporter Leave a comment


Cavallo nero Proprietà dei fumetti come Ragazzo infernale e L’Accademia degli ombrelli stanno trovando una nuova casa. L’editore indipendente di fumetti ha accettato di essere venduto a Embracer Group, il conglomerato svedese di videogiochi. L’accordo dovrebbe concludersi all’inizio del 2022.

Il nuovo proprietario dell’editore, che ha 9.000 dipendenti in tutto il mondo, sta pubblicizzando il potenziale non sfruttato della libreria Dark Horse, osservando che 159 delle sue 170 proprietà di proprietà devono ancora essere opzionate per film e programmi TV. Dark Horse ha un accordo di prima occhiata con Netflix, che produce il popolare Accademia degli ombrelli adattamento, attualmente in preparazione per una terza stagione del 2022. L’editore ha progetti in varie fasi di sviluppo presso Universal, Warner Bros., Paramount, Sony, Amazon e AMC.

Dark Horse afferma di avere 300 IP da estrarre, incluse proprietà come La maschera e Timecop, che è diventato film negli anni ’90. Ragazzo infernale è stato adattato in due film diretti da Guillermo Del Toro negli anni 2000, oltre a un reboot del 2019 con David Harbour che ha deluso il botteghino. La vendita arriva mentre gli editori indipendenti lavorano per miniera le loro proprietà per il cinema e la televisione, e giganti come Netflix hanno sborsato milioni acquisire i diritti sull’opera di creatori come L’eredità di Giove scrittore Mark Millar.

Il CEO di Dark Horse Mike Richardson, che ha fondato la società nel 1986, rimarrà al timone insieme all’attuale management, hanno affermato le società. Dark Horse ha 181 dipendenti con uffici a Milwaukie, Oregon e Los Angeles. Oltre al lato editoriale, ospita la Dark Horse Entertainment, che supervisiona le sue attività cinematografiche e televisive, e il braccio di merchandising, Things From Another World.

“Le sinergie che esistono con la rete di aziende Embracer promettono nuove entusiasmanti opportunità non solo per Dark Horse, ma anche per i creatori e le aziende con cui lavoriamo”, ha affermato Richardson in una nota. “Ho avuto una serie di conversazioni avvincenti con il CEO di Embracer Lars Wingefors e sono molto impressionato da lui e da ciò che lui e il suo team hanno costruito. Devo dire che il futuro per la nostra azienda non è mai stato così brillante”.

I termini finanziari dell’accordo non sono stati resi noti.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *