Da Brawlhalla a Mortal Kombat, 7 picchiaduro da giocare su mobile nel 2021 Leave a comment


La parte migliore di i giochi di combattimento sono facili da imparare, ma difficili da padroneggiare. Chiunque può prenderlo e, se abbastanza fortunato, può schiacciare i bottoni per farsi strada verso la vittoria. I combattenti tendono ad essere tra i titoli più ottimizzati su più piattaforme, ospitando il netcode più avanzato e la bassa latenza per soddisfare i tornei online.

Alcuni di questi sono progettati così bene che c’è una differenza trascurabile nella grafica o nella meccanica tra le versioni console/PC e telefono. Quindi, ecco un elenco di fantastici giochi di combattimento su cui puoi giocare Android e dispositivi iOS.

Street Fighter IV Edizione Campione

Essendo il poster boy per i giochi di combattimento, Street Fighter IV di Capcom mantiene la classica miscela di poligoni e pixel art per offrire un’esperienza nostalgica. I giocatori possono scegliere tra 32 guerrieri del mondo familiari che vanno da Ryu, Chun-Li, Akuma, Guile e altri, per sfidarsi testa a testa contro altri tramite multiplayer online.

Edizione Campione di Street Fighter IV. (Immagine dello schermo)

Presenta anche la classica modalità arcade a 4 livelli di difficoltà e controlli simili alle macchine originali, invitando anche i fan di lunga data. Al momento del lancio, il gioco era un po’ rotto, ma da allora gli sviluppatori ci hanno lavorato e hanno persino aggiunto il supporto per il controller. Tuttavia, funzionano solo durante i combattimenti e non sono ideali per la navigazione nei menu.

Skullgirls: RPG di combattimento

Caratterizzato da uno stile di animazione 2D disegnato a mano, Skullgirls è ricco di combattimenti ad alto numero di ottani e un sistema di progressione RPG completo. I giocatori possono formare una squadra di massimo 3 combattenti e partecipare a partite multiplayer online per imparare combo sbalorditive, salire di livello e sbloccare mosse speciali che possono essere potenziate e equipaggiate per le partite imminenti.

Skullgirls: gioco di ruolo di combattimento. (Immagine dello schermo)

Dispone inoltre di un sistema di “rilevamento combo infinita”, in cui se l’avversario invia ripetutamente spam a un particolare set di mosse, puoi liberarti premendo qualsiasi pulsante. Il gioco include anche una modalità storia completamente doppiata che segue diversi combattenti e il loro viaggio per rivendicare un antico manufatto: Skull Heart.

Ingiustizia: Dei tra di noi e Ingiustizia 2

Basato sull’iconica serie di graphic novel Injustice della DC Comics, questo titolo ha i giocatori che costruiscono il proprio elenco di supereroi e cattivi per affrontare gli altri in battaglie online 3v3. Grazie al suo sistema RPG, hai il controllo completo sui set di mosse dei tuoi personaggi, equipaggiamento e costumi personalizzabili e una funzione per salire di livello.

L’ingiustizia 2 Cellulare. (Immagine dello schermo)

La grafica regge abbastanza bene ed è inclusa in una modalità storia che segue una linea temporale alternativa in cui Superman si trasforma in un tiranno pazzo. Il suo sequel, Injustice 2 porta avanti la storia e introduce una modalità Raid in cui i giocatori possono collaborare con gli amici per sconfiggere i boss.

Combattimento mortale

Il gioco di combattimento più brutale di tutti, Mortal Kombat offre una grafica davvero sbalorditiva che completa il suo marchio di fabbrica “Fatality”. È viscerale, non si trattiene e presenta il sangue e l’orrore del corpo in tutta la sua gloria.

Cellulare Mortal Kombat. (Immagine dello schermo)

Il gameplay qui è simile ai giochi Injustice, in cui raccogli e costruisci il tuo roster da oltre 130 personaggi iconici come Scorpion, Sub-Zero, Johnny Cage e altri per combattere in partite 3v3. Presenta anche sfide settimanali, che al completamento garantiscono nuovi combattenti. Il gioco è pensato per giocatori di età pari o superiore a 17 anni e non presenta una modalità storia offline.

Brawlhalla

Per quelli di voi che non possiedono un Nintendo Switch, Brawlhalla è un ottimo sostituto di Super Smash Bros. In questo combattente platform 2D, l’obiettivo è far cadere gli avversari fuori dal palco con qualsiasi mezzo, utilizzando una vasta gamma di personaggi. Una singola partita può contenere fino a 8 giocatori locali o online e include supporto cross-play per PC, console attuali e di nuova generazione, Nintendo Switch e dispositivi mobili.

Brawlhalla. (Immagine dello schermo)

Oltre ai combattimenti senza cervello, include una gamma di modalità da Cattura la bandiera, Bombsketball, Brawlball e altri divertenti giochi di società. Il gioco è gratuito su tutte le piattaforme e presenta anche un sistema di abbinamento basato sul grado per diverse modalità (1v1, 2v2, ecc.).

Real Boxe 2

YouTube ha portato avanti molti fanatici della boxe negli ultimi due anni. In Real Boxing 2, i giocatori possono sfidare campioni d’élite di tutto il mondo per segnare un knockout in una varietà di modalità come combattimenti notturni, arcade per giocatore singolo e multiplayer online.

Real Boxing 2. (Screenshot)

Proprio come un vero pugile, le meccaniche del gioco ti costringono a imparare e padroneggiare colpi, ganci e montanti e combinarli con i pugni speciali e le abilità di concentrazione. Dispone anche di una modalità storia, in cui crei il tuo combattente: altezza, peso, massa corporea, lavori e ascesa alla gloria.

EA Sports UFC

UFC Mobile ti porta nell’Ottagono e ti permette di giocare come veri combattenti di arti marziali miste (MMA) dal loro elenco di 70 caratteri. Attraverso eventi live in-game, i giocatori possono rivivere gli iconici incontri del mondo reale per guadagnare premi esclusivi e possono persino scegliere i loro combattenti preferiti per costruire la loro carriera e eredità UFC.

EA Sports UFC Mobile. (Immagine dello schermo)

I combattenti sono distribuiti in diverse divisioni in base alle loro classi di peso, consentendoti di provarli e padroneggiarli ciascuno: rigiocabilità. Purtroppo, il gioco non include il multiplayer online, anche se è sempre necessaria una connessione Internet: “Classic EA”.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.