Cosa dovresti sapere sulla meditazione e sui suoi benefici per la salute con l’avanzare dell’età – Daily News Leave a comment


D. Quali sono i benefici della meditazione nella vecchiaia? Mio figlio continua a dirmi che mi aiuterà a concentrarmi. Dove posso leggere su questo? SN

Per una lettura veloce, iniziamo con questa colonna. Meditazione, una delle tendenze sanitarie in più rapida crescita in America, è un insieme di tecniche destinate a incoraggiare un maggiore senso di consapevolezza e attenzione focalizzata a qualsiasi età. La mancanza di concentrazione è un problema per molti come dimostrato da Ricercatori di Harvard Matthew Killingsworth e Daniel Gilbert. Essi trovato Il 47 percento delle volte le nostre menti vagano, spesso dimorando nel passato o preoccupandosi del futuro.

I ricercatori sono giunti a questa conclusione nel loro studio su 2.250 soggetti, verificando con loro in momenti casuali cosa stessero facendo in quel momento e su cosa stessero mettendo a fuoco. Un quarto di milione di punti dati dopo, hanno scoperto che i partecipanti stavano “vagando con la mente” e non completamente coinvolti in ciò che avevano di fronte. Scoprirono anche che una mente vagabonda non era una mente felice; non essere nel momento era la causa non la conseguenza della loro infelicità.

La meditazione ha molti vantaggi; può ridurre lo stress, l’ansia e la depressione, nonché aumentare la nostra concentrazione, migliorare l’attenzione e la memoria e permetterci di dormire meglio. La Mayo Clinic riporta che la meditazione riduce anche il dolore, ipertensione, riduce il burnout del lavoro e migliora il controllo del diabete.

meditazione come un riduttore di stress è importante per la salute e la longevità. Sappiamo che lo stress cronico attiva una risposta infiammatoria nel nostro corpo che può influenzare la lunghezza di qualcosa chiamato telomeri. Questi sono cappucci all’estremità di ogni cromosoma che impediscono loro di svelarsi, proteggendo le informazioni vitali nel nostro DNA. Sono simili alle punte di plastica all’estremità di un laccio che ne impedisce lo sfilacciamento. Durante la divisione cellulare, il cromosoma si replica, accorciando i telomeri. Quando diventano troppo corti, la cellula non può più dividersi e copiare, inducendo le nostre cellule a invecchiare e smettere di funzionare correttamente, influenzando la salute e la durata della vita. Ci sono cose che possiamo fare per prevenire l’aumento dell’accelerazione dei telomeri accorciati. Gestire lo stress è uno, oltre a condurre uno stile di vita sano.

Esistono molte forme di mediazione. Concentriamoci solo su due. Il primo è movimento meditativo che include tai chi e yoga che collega corpo e mente con respirazione controllata e movimenti del corpo che aiutano sia la mente che il corpo a rilassarsi. Un altro è la consapevolezza, un tipo di meditazione che si concentra sull’essere consapevoli di ciò che si percepisce e si sente in quel momento, senza interpretazioni o giudizi. Esso è essere pienamente presenti e coinvolge metodi di respirazione, immaginazione guidata e altre pratiche per rilassare il corpo e la mente e aiutare a ridurre lo stress. Nota la riduzione dello stress aiuta anche a concentrarsi.

Ecco alcuni passaggi fondamentali per la pratica della consapevolezza.

  • Trova un posto tranquillo e siediti a gambe incrociate (se puoi), su un cuscino basso sul pavimento o su una sedia.
  • Chiudi gli occhi per circa cinque minuti e fai alcuni respiri profondi. Inspira ed espira attraverso il naso.
  • Diventa consapevole del suono dei tuoi respiri e libera la mente.
  • Se la tua mente vaga, riporta la tua attenzione al respiro.
  • Sii consapevole di ciò che stai provando e percependo in questo momento.
  • Apri gli occhi e sii consapevole di come ti senti.
  • Impegnati nella pratica solo per cinque o dieci minuti al giorno.

Quindi, la risposta alla tua domanda è “sì”, la meditazione può aiutare una persona a qualsiasi età a concentrarsi liberando la mente con l’ulteriore vantaggio di ridurre lo stress e rallentare il processo di invecchiamento.

Ecco solo due libri altamente consigliati sull’argomento: “Il miracolo della consapevolezza” di Thich Nhat Hanh e “Ovunque tu vada, ci sei” di Jon Kabat-Zinn. Inoltre, ci sono molte lezioni di meditazione online e lezioni offerte da ospedali e centri per anziani.

Grazie SN per la tua buona domanda. Tutti potremmo trarre beneficio da un po’ di meditazione. Stai bene e sii gentile con te stesso e gli altri.

Helen Dennis è un leader riconosciuto a livello nazionale sui temi dell’invecchiamento, dell’occupazione e della nuova pensione con esperienza accademica, aziendale e senza scopo di lucro. Contatta Helen con le tue domande e commenti a Helendenn@gmail.com. Visita Helen su HelenMdennis.com e seguila su facebook.com/SuccessfulagingCommunity



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.