Coronavirus Manitoba: il premier e il miglior medico annunciano nuove restrizioni sanitarie a causa della diffusione della variante di Omicron Leave a comment


WINNIPEG –

Nuove restrizioni sanitarie entreranno in vigore nel Manitoba mentre la provincia continua ad affrontare un’ondata di variante Omicron.

Il Manitoba ha avuto 2.154 nuovi casi di COVID-19 da venerdì e il tasso di positività al test di cinque giorni è del 19% a livello provinciale.

Il premier Heather Stefanson, insieme al dottor Brent Roussin, il capo dell’ufficiale sanitario pubblico provinciale, ha annunciato che le restrizioni porranno dei limiti alle dimensioni della raccolta e alla vendita di liquori in tutta la provincia.

I nuovi ordini entreranno in vigore alle 00:01 di martedì 28 dicembre.

Gli ordini stabiliscono che le dimensioni dei raduni non devono superare il 50 percento della capacità in uno spazio o 250 persone, a seconda di quale è più piccola.

Questo si applicherà a:

• Incontri pubblici interni ed esterni;

• Ristoranti, locali autorizzati, punti ristoro e social;

• Cinema e sale da concerto;

• Luoghi di spettacolo ed eventi di arti dello spettacolo all’aperto con biglietto;

• Musei e gallerie d’arte;

• Strutture sportive e ricreative all’aperto e al coperto, comprese scuole di danza e studi di arti marziali;

• Palestre, centri fitness e studi di yoga;

• Eventi sportivi a pagamento indoor e outdoor;

• Attività ricreative al coperto;

• Strutture ed eventi stagionali;

• Servizi religiosi ed eventi culturali indigeni; e

• Bingo, casinò e aziende con VLT.

Oltre ai limiti di raccolta, è stato annunciato che la vendita di liquori nei ristoranti e nei locali autorizzati deve terminare alle 22:00

La provincia ha affermato che queste restrizioni avranno un impatto su tutti i luoghi in cui le persone sono completamente vaccinate, hanno un’esenzione medica per non ricevere il vaccino e le persone sotto i 12 anni.

“Quindi, ancora una volta, voglio ribadire qui che l’intero scopo di avere restrizioni di capacità e ridurre le dimensioni della capacità è garantire che ci sia distanza tra i clienti. Quindi abbiamo sentito parlare di diverse aziende in cui la capacità complessiva del loro edificio è del 50 (percento), ma stanno stipando tutti in una singola stanza”, ha detto Roussin.

“Questo non è l’intento degli ordini, è mettere quelle persone, i tuoi clienti a rischio di trasmissione, il limite del 50% è lì per garantire il distanziamento tra i clienti. Quindi, per favore, comprendi l’intento degli ordini, per favore fai il possibile per proteggere i tuoi clienti e tutti i Manitobani.

Roussin ha anche notato che le restrizioni sugli alcolici potrebbero cambiare i piani delle persone per il nuovo anno, ma sono necessarie.

“Li stiamo mettendo in atto ora di fronte a Omicron e alla trasmissione diffusa per cercare di limitare tale trasmissione”.

Roussin ha ribadito che le persone devono limitare il più possibile i propri contatti in quanto è il modo migliore per prevenire la diffusione di Omicron.

“Abbiamo bisogno che i Manitoban limitino i contatti con gli altri e si riuniscano solo con i parenti stretti, riducendo davvero questi piani. Questi ordini ora hanno richiesto la riduzione di molti raduni che erano previsti, e sappiamo che è difficile, specialmente in questo periodo dell’anno, specialmente per il secondo anno consecutivo, ma tutti dobbiamo fare la nostra parte per ridurre la quantità di trasmissione riducendo i contatti che abbiamo. Quindi segui questi principi fondamentali, resta a casa quando sei malato, vai a fare i test e isolati finché non ottieni i risultati del test.

Le restrizioni scadranno l’11 gennaio 2022.

Roussin ha affermato che la provincia continuerà a riesaminare la situazione fino alla scadenza delle restrizioni.

“Staremo a guardare nelle giurisdizioni che sono davanti a noi con la trasmissione di Omicron. Ovviamente lo esamineremo nella nostra giurisdizione e quindi sai, l’11, abbiamo sempre detto che questo tipo di ordini di sanità pubblica con quella data di scadenza per garantire che i Manitoban sappiano che li esamineremo sempre e avremo solo restrizioni in posizione per tutto il tempo necessario. Quindi ci sono una serie di cose che esamineremo prima che queste scadano. ”



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *