Consumer Electronics Show 2022 che si tiene di persona nonostante i timori di Omicron attira 15.000 iscrizioni Leave a comment


Circa 15.000 persone si sono registrate per partecipare di persona allo spettacolo tecnologico globale CES negli ultimi 10 giorni, ha detto l’organizzatore venerdì, in segno di slancio per gli eventi di persona nonostante i timori globali sulla variante Omicron del coronavirus.

In totale, “decine di migliaia” di persone si sono finora registrate allo spettacolo, ha detto l’organizzatore, senza citare una cifra specifica.

Il Omicron La variante è stata rilevata per la prima volta in Africa meridionale e a Hong Kong il mese scorso, suscitando preoccupazioni globali su una nuova versione del virus in rapida diffusione e riducendo le prospettive che i recenti aumenti dei viaggi continuerebbero.

Più di 1.900 aziende si sono impegnate a partecipare al Salone dell’elettronica di consumo a Las Vegas a gennaio, circa la metà del livello pre-pandemia.

Grandi aziende come Sony e dirigenti del settore tra cui Motori generali’ AMMINISTRATORE DELEGATO, Mary Barra piano di viaggiare a Las Vegas, anche se alcuni inclusi Nvidia hanno programmato da tempo una presenza in gran parte virtuale.

“Non siamo irrealistici: lo spettacolo sarà più piccolo quest’anno”, ha affermato Jean Foster, vicepresidente senior del marketing e delle comunicazioni per la Consumer Technology Association, il gruppo che organizza lo spettacolo CES. “Ci consente di allargare i corridoi e di favorire il distanziamento sociale”.

Ha detto che l’interesse per la presenza di persona è ancora “a tutto vapore”.

Tutti i partecipanti saranno tenuti a mostrare una prova di piena COVID-19 vaccinazione per lo spettacolo, aperto dal 5 all’8 gennaio.

© Thomson Reuters 2021




Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *