Come dormire: i suggerimenti includono una routine migliore, evitando l’elettronica e il pisolino Leave a comment


Il cambio dell’orologio significa uno spostamento inaspettato dei segnali esterni che aiutano il nostro orologio biologico interno a mantenere un ritmo circadiano di 24 ore, come luce, temperatura, esercizio fisico e assunzione di cibo/bevande.

Possono essere necessari diversi giorni prima che il nostro orologio biologico interno si adatti e, per alcune persone, questo porta a un sonno interrotto e a sentirsi stanchi durante il giorno.

Il nostro ritmo circadiano è strettamente legato al sonno. Risponde alla luce durante il giorno per tenerci svegli.

Di notte segnala al nostro corpo di produrre melatonina (l’ormone che favorisce il sonno) per aiutarci a dormire.

Se hai difficoltà ad addormentarti dopo il cambio dell’orologio, cerca di non preoccuparti perché questo può solo esacerbare il problema. Prova invece questi pratici consigli per dormire bene la notte e sentirti pieno di energia il giorno seguente.

PER SAPERNE DI PIÙ: Milioni di inglesi ignari dei nutrienti necessari per un corpo sano – o di cosa fanno i nutrienti





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.