Anchorage ottiene una nuova fabbrica di birra e uno studio di golf simulato e chiude un negozio di elettronica di lunga data Leave a comment


Apri e chiudi è una serie in corso ioguardando l’andirivieni delle imprese nell’Alaska centromeridionale. Se sei a conoscenza di un’attività che apre o chiude nella zona, invia una nota al giornalista Alex DeMarban all’indirizzo alex@adn.com con “Apri e chiudi” nella riga dell’oggetto.

APRIRE

birrai: Chad Ringler ha prodotto birra fuori casa per quasi due decenni, sognando un giorno di aprire il suo birrificio per riunire le persone davanti alla sua birra artigianale.

Ma è rimasto concentrato sulla sua carriera di ingegnere civile in una società privata ad Anchorage.

Fino a circa un anno fa.

Durante la pandemia di COVID-19, come molte persone, decise che era tempo di reimpostare le sue priorità e perseguire la passione della sua vita.

“Fa paura nel mezzo di una pandemia dire: ‘Lascerò un lavoro meraviglioso e me ne andrò da solo'”, ha detto. “Sicuramente mi ha tenuto sveglio la notte, ma non lo sai mai finché non lo provi.”

“Penso che proprio nel bel mezzo di tutto ciò che accade nel mondo in generale, ho deciso che era ora di fare qualcosa che ho sempre voluto fare”, ha detto.

Brewerks ha aperto il mese scorso a 625 W. 59th Ave., unità A e B, in una collezione di edifici di magazzino di nuova costruzione.

L’unico impiegato per ora, Ringler è aperto il venerdì e il sabato dalle 16:00 alle 20:00. Espanderà lentamente le ore man mano che trova il suo ritmo operativo, magari aggiungendo un giorno a gennaio, ha detto.

Brewerks sfoggia un design open-concept con travi a vista, tavoli rotondi su botti di birra e due aree salotto tra cui un soppalco.

“È la mia versione di un buco nel muro”, ha detto. “Mi piace l’atmosfera rilassata.”

Ringler ha detto che a volte offre ai clienti tour degli eleganti serbatoi di fermentazione e fermentazione nella parte posteriore.

Sta già servendo una varietà di birre.

Il malvagio Pissah! è un’IPA del New England. La colazione del fabbro è preparata con caffè di Goldie’s Coffee Roasters a South Anchorage. La birra prende il nome da suo fratello, che per vivere ferra i cavalli.

Altre birre stanno invecchiando in vecchie botti di legno lungo un muro. Li toccherà il prossimo novembre, nel suo primo anniversario.

[5 ways to face the anxiety and stress of the holidays]

Pho Loto: Durante la pandemia, Brandon Sundara ha affermato di aver capito che era tempo di “farsi avanti” e cogliere più opportunità nella vita.

Così ha lasciato il suo lavoro come chef al ristorante Benihana nel centro di Anchorage e ha aperto Pho Lotus – un diner vietnamita, tailandese e laotiano a Spenard – con sua moglie, Surangrak.

“Niente lavoro, niente soldi, tesoro”, ha detto con una risata, spiegando perché ha aperto.

Sundara, originario del Laos, si è trasferito con i fratelli alle Hawaii da adolescente nel 1980, rifugiato dalle conseguenze della guerra del Vietnam e del comunismo, ha detto.

“Un giovane, allora, ti catturavano per essere un soldato”, ha detto. “Ecco perché dovevamo andarcene”.

Cucinare nel campo profughi in Thailandia era una necessità per ogni bambino, ha detto. Ha lasciato le Hawaii per l’Alaska molti anni fa e ha trascorso la sua carriera nel settore della ristorazione.

“Ho cucinato per tutta la vita, che altro posso fare?” Egli ha detto. “Non posso lavorare nei giacimenti petroliferi, non posso vendere automobili, so solo cucinare. Quindi il settore della ristorazione è adatto a me.”

Pho Lotus ha aperto a novembre e serve pho vietnamita, curry tailandese e larb di carne macinata, tra gli altri articoli.

Si trova nell’ex spazioso alloggio di Tempura Kitchen al 3826 di Spenard Road, riconoscibile per il suo rivestimento di casette di tronchi.

Quando Tempura Kitchen è stato aperto diversi anni fa, era molto animato, ha detto.

“Voglio riportare lo spirito che avevano prima”, ha detto.

[Supply chain hang-ups are stalling construction projects across Anchorage]

Divots Golf: I golfisti possono praticare i loro swing per tutto l’inverno in questo studio di golf simulato a Midtown Anchorage.

Giocano su percorsi digitali proiettati su schermi che ricostruiscono percorsi di vita reale, ha affermato Victoria Hofmann, una proprietaria con suo marito Lawrence.

Da quando l’attività è stata aperta a settembre, alcuni clienti entrano per avere un’idea dei collegamenti che giocheranno in stati caldi come l’Arizona o le Hawaii.

Ricevono feedback ad alta tecnologia ad ogni swing, inclusi suggerimenti sulla loro forma, analisi dello swing e velocità e distanza della palla.

Divots Golf si trova a 4230 Old Seward Highway, dove in precedenza si trovava il negozio di mobili di Aaron, e fa parte di una catena a conduzione familiare in rapida crescita dallo stato di Washington che è iniziata meno di due anni fa.

Questo Divots è il primo in Alaska e il quarto assoluto, ha detto Hofmann.

Hofmann, residente ad Anchorage e figlia di uno dei fondatori, pensava che un Divots in Alaska sarebbe stato perfetto per aiutare gli abitanti dell’Alaska a prepararsi per il golf durante l’inverno.

La catena è fiorita durante il COVID-19, in parte perché i gruppi di giocatori di golf possono rimanere a distanza di sicurezza all’interno delle loro cabine, ha affermato Hofmann.

Più di 100 corsi da tutto il mondo possono essere ricreati digitalmente, ha affermato.

Il mercato del golf simulato è in crescita, soprattutto perché la tecnologia è migliorata con immagini e feedback più realistici, ha affermato Hofmann.

“È molto fedele”, ha detto un cliente di recente prima di colpire una palla. “È solo accurato.”

Studio di trapuntatura a scarabocchi: Enjoli Strait ha aperto un’attività di trapuntatura nel suo garage cinque anni fa.

Ma gli affari sono andati abbastanza bene che a novembre si è trasferita in uno spazio commerciale al 2153 E. 88th Avenue.

Accanto c’è Seams Like Home Quilt Shoppe, un tessuto e una trapunta negozio di proprietà di sua sorella gemella, Angelyn Starr.

È una misura perfetta, ha detto Strait.

Seams Like Home fornisce i prodotti per il quilting. E Strait finalizza le trapunte per i clienti, assemblando gli strati di tessuto che sono difficili da rifinire su piccole macchine da cucire domestiche.

Oltre alla trapuntatura personalizzata guidata a mano, fornisce anche altri servizi, tra cui la trapuntatura computerizzata. Il computer consente ai quilter di scegliere tra una varietà di design.

Una donna che ha fatto un regalo per sua nipote ha utilizzato il design digitale per aggiungere utensili da cucina su una trapunta a tema cucina. Quella trapunta, che Strait ha completato, sarà un regalo di Natale.

Stretto insegna anche lezioni presso il negozio, mostrando ai clienti come completare le loro trapunte su macchine da cucire. Insegna su piccole macchine da cucire domestiche e su macchine più grandi e veloci conosciute come longarms.

Alcuni clienti le hanno chiesto di completare le trapunte lasciate incompiute da madri o nonne decedute, ha detto.

“È un oggetto fatto a mano a cui qualcuno ha dedicato del tempo per pensare e si è preso il tempo di realizzarlo”, ha detto.

Starbucks: La catena internazionale di Seattle ha aperto una nuova caffetteria ad Anchorage all’inizio di dicembre. Si trova vicino all’angolo delle strade DeBarr e Muldoon.

CHIUSO

Nord gelido: Il cambiamento delle abitudini dei consumatori, la recessione di Anchorage e le sfide legate alla pandemia hanno finalmente avuto la meglio su questo negozio di forniture elettroniche a Spenard dopo oltre 40 anni.

Frigid North è stato lanciato quando Jimmy Carter era presidente. Vendeva cavi, fili e prese per i costruttori, oltre a componenti difficili da trovare per computer e apparecchiature per le telecomunicazioni.

L’attività ha chiuso i battenti il ​​7 dicembre.

Tom McGrath, uno dei fondatori, ha venduto l’attività nel 2014.

Bryant Trujillo e due soci l’hanno acquistata, nel periodo in cui i prezzi del petrolio stavano crollando. Trujillo ha detto che il suo primo anno è stato buono.

Ma il rallentamento dell’industria petrolifera e del gas e la riduzione di altre attività commerciali hanno innescato una recessione pluriennale, danneggiando le vendite.

Poi la pandemia ha colpito nel 2020, causando ulteriori problemi. I requisiti comunali e la preoccupazione per la salute dei lavoratori hanno costretto il negozio a chiudere i battenti tranne che per i ritiri.

I clienti hanno anche acquistato sempre più online e la pandemia ha danneggiato la produzione e le forniture di elettronica. I prezzi per articoli come il filo di rame sono aumentati. I ritardi di spedizione sono durati mesi.

C’è un altro problema a lungo termine, ha detto Trujillo. Oggigiorno le persone sostituiscono sempre più gli articoli elettronici invece di ripararli. Ciò ha danneggiato la domanda di parti.

“Abbiamo avuto molti clienti che sono stati piuttosto sconvolti e tristi nel vederci andare”, ha detto Trujillo. “Ma la maggior parte delle persone che hanno fatto acquisti qui per anni hanno visto che il mercato dell’Alaska è drasticamente cambiato, almeno nel nostro segmento”.

GCI ha anche rimosso la sua attività circa cinque anni fa, come lo era GCI acquisito da Liberty Broadband con sede in Colorado, ha detto McGrath. GCI ora acquista articoli fuori dallo stato, ha detto.

McGrath possiede ancora la proprietà che ospita la struttura. Ha diretto Frigid North per decenni, con sua moglie Judith, che ha svolto un ruolo chiave.

“Odio vederlo andare via, ma è ora”, ha detto. “È stata una bella corsa. Mi è piaciuto. E ho fornito un servizio per Anchorage”.

McGrath si occupa della vendita degli articoli finali a un’asta online. McGrath venderà anche gli edifici e il lotto di un acro.

Trujillo, 34 anni, ha detto che ha intenzione di lasciare l’Alaska e lavorare nel Lower 48 nello sviluppo di software.

“Mi piace vivere qui, ma vedo che l’economia quassù fatica a lungo”, ha detto.

[This once-criticized Anchorage road landscaping project has really paid off]

Curtis e Campbell: La famiglia Campbell ha fondato il negozio di vernici e interior design nel 1966 e i membri della famiglia hanno continuato a svolgere un ruolo di primo piano nell’attività dopo che Spenard Builders Supply l’ha acquisita nel 2006, secondo un articolo del Daily News di quell’anno.

Conosciuto per i suoi prodotti di qualità, Curtis e Campbell avevano uno stile “da giacca e cravatta” che completava l’approccio “da colletto blu” di Spenard Builders, afferma l’articolo.

Un manager di Spenard Builders ha dichiarato in una e-mail che è stata una “decisione difficile” chiudere il negozio di Curtis e Campbell, situato al 6239 B St.

“Volevamo ridurre al minimo l’impatto sui nostri clienti”, quindi il negozio ha trasferito una parte dei servizi di Curtis e Campbell allo Spenard Builders Supply a 4412 Lois Drive, ha affermato Joel Lynch, area manager per Spenard Builders.

“Il nostro piano è di trattenere il maggior numero possibile di membri del team trasferendoli a lavori comparabili in altre località”, ha affermato Lynch. “Ciò renderà le restanti 20 sedi (Spenard Builders) ancora più forti. Spenard Builders Supply è un appuntamento fisso di successo in Alaska da 68 anni. Siamo posizionati per continuare questo successo nel futuro”.

Spenard Builders è Di proprietà da Builders FirstSource a Dallas.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.