Alla scoperta dei giochi del Natale passato Leave a comment


I ricordi di Natale degli anni ’80 includono (in nessun ordine particolare) le battute iniziali di Last Christmas, Live Aid degli Wham!, un desiderio espresso mescolando la torta di Natale e quelle decorazioni kitsch che sono di nuovo di gran moda ora. Includono anche lettere a Babbo Natale che richiedono Tiny Tears e libri da colorare, Sindy e puzzle e, a quanto pare, tutti gli altri giochi che io e i miei fratelli abbiamo scoperto di recente mentre ripulivamo la soffitta dei miei genitori: Downfall, Suspense, Up Against Time e Guess Who?

Accanto alle figure Fancy Felt e Action Man, al tavolo da biliardo a misura di bambino e ai set Subbuteo, una serie di giochi ha riportato i ricordi al divertimento e alla semplicità della nostra infanzia.

Indovina chi?

Indovina chi?

Gioco della vita

Gioco della vita

In un’intervista a Ryan Tubridy qualche tempo fa, il comico Des Bishop ha scherzato sul fatto che gli adulti della mia generazione erano costantemente consapevoli da bambini perché avevamo poche distrazioni ed eravamo, essenzialmente, annoiati a morte per la maggior parte del tempo. Mentre sfoglio le scatole – molte delle quali ammaccate e sigillate con nastro adesivo ma contenenti giochi in perfette condizioni – penso a come, senza distrazioni da telefoni cellulari e dispositivi portatili, il più semplice dei giochi potrebbe entusiasmarci ed emozionarci da bambini.

Dubito che i miei figli riceverebbero la stessa scarica di adrenalina da Up Against Time che entusiasmava: “Abbinali e impilali in alto . . . il tempo non aspetterà. . . quindi lascia cadere il cancello. . . prima che sia troppo tardi.” Quale bambino di 10 anni che gioca a Fortnite otterrebbe un ronzio da questo gioco del 1983 in cui una palla di metallo rotola laboriosamente lungo una rampa di plastica mentre il giocatore impila febbrilmente piccoli barili di plastica uno sopra l’altro nel tentativo di battere il tempo?

Il colpo di dopamina di Up Against Time potrebbe sicuramente essere eguagliato solo da Berwick’s Suspense – un “gioco emozionante e carico di tensione che richiede una mano ferma e nervi d’acciaio” in cui i giocatori (nella foto con le lingue che sporgono in profondità nella concentrazione) posizionano palline di plastica multicolori su un letto di più palline oscillanti sospese dall’alto.

A meno che, cioè, la mattina di Natale non abbia portato Frustrazione, il gioco “pop-o-matic veloce e furioso” di Peter Pan Playthings con il suo allettante buco nella scatola “premi e vedi”. Questo giocattolo sempreverde (che ho giocato di recente con le mie due nipotine) non è più semplicemente “pop-o-matic”, tuttavia, è ora “il gioco di inseguimento slam-tastic che ti fa impazzire”.

Mentre alcuni dei giochi con cui giocavamo da bambini sono caduti in disgrazia, è sorprendente vedere quanti di loro sono ancora molto amati oggi nonostante la loro sofisticata concorrenza elettronica. Game of Life, Cluedo e Connect 4 sono ancora presenti nelle lettere a Babbo Natale, sebbene il cast di Indovina chi? i personaggi sono indubbiamente diventati più diversificati e si dubita che “The Fat Lady” o “La Grosse Dame” del gioco bilingue della fiera dei divertimenti di Waddington facciano la loro comparsa oggi.

Mente Maestro Originale

Mente Maestro Originale

Tra gli altri, tuttavia, spicca un gioco, vincitore di un premio con una prospettiva decisamente più diversificata per l’epoca: Original Master Mind, che presentava sulla scatola una misteriosa donna asiatica in abito bianco e un uomo dai capelli rossi (modelli dilettanti Cecilia Fung e Bill Woodward). Quando ero bambina pensavo che questa donna fosse la persona più cool e sofisticata che avessi mai visto e un rapido vox pop tra amici conferma che non ero l’unica. Chi non ha avuto una cotta (ragazza) per il modello Master Mind?

Il gioco di strategia, basato su Bulls and Cows, è stato inventato da Mordecai Meirowitz nel 1970 e sviluppato da Invicta Plastics a Leicester, nel Regno Unito. Ora chiamato Mastermind, è il gioco più inclusivo della nostra collezione per l’infanzia, con istruzioni in più lingue, indicazioni su come può essere giocato da “persone con difficoltà di udito o di parola” in quanto “non è richiesta alcuna comunicazione orale tra i giocatori” e del disponibilità di una versione braille che “consente a due ciechi di giocare oa un non vedente di interpretare un vedente con pari opportunità”.

Questi giochi del passato dicono anche qualcosa sulla globalizzazione e sull’esternalizzazione della produzione di giocattoli dall’Europa all’Asia. Mentre la maggior parte dei giochi oggigiorno sono realizzati in Cina (tranne quelli realizzati al Polo Nord ovviamente) i nostri giochi sono stati realizzati in Inghilterra, in città come Leicester e Leeds, con poche eccezioni a parte Battleship (Germania Ovest) e Fancy Felt (Hong Kong).

Tuttavia, tutti i nostri giochi MB, inclusi Monopoly e Game of Life, sono stati realizzati nella contea di Waterford. Fondata nel 1977 come MB Games Factory, produttore globale di carte da gioco e giochi Cartamundi ha rilevato la fabbrica da Hasbro nel 1984 e continua a realizzare giochi molto amati come Trivial Pursuit proprio qui in Irlanda oggi.

Caduta

Caduta

Suspense

Suspense

Guardare indietro a queste scatole è un viaggio verso tempi più semplici, quando si potevano trovare ore di divertimento in un set Colourscope, in una ruota della moda o nelle pagine di un annuale Bunty. Il mio giocattolo da tavolo preferito in assoluto deve essere stata la mia sfera di cristallo Madame Rosa che mi ha permesso di “stupire e mistificare” i miei amici e parenti un felice Natale molto tempo fa.

Completo di foulard da chiaroveggente e anelli di cristallo con magneti all’interno, potevo rivelare le fortune della mia famiglia attraverso un gioco di luci e un mazzo di carte. E mi chiedo, se quella bambina avrebbe potuto davvero guardare al Natale che deve ancora venire, se avrebbe visto quanto è stata fortunata ad aver avuto un’infanzia direttamente dai giorni del Natale passato.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.